TONELLI RIMARCA «NUMERI IDENTIFICATIVI? CRIMINALIZZANTI»

TONELLI RIMARCA «NUMERI IDENTIFICATIVI? CRIMINALIZZANTI»

Mentre le forze dell’ordine vengono criminalizzate da forze politiche e strumentalizzate dai media, Tonelli continua la battaglia: «Numeri identificativi? Criminalizzanti» continua «Prima viene puntato il dito sui controlli in...

Mentre le forze dell’ordine vengono criminalizzate da forze politiche e strumentalizzate dai media, Tonelli continua la battaglia: «Numeri identificativi? Criminalizzanti» continua «Prima viene puntato il dito sui controlli in piazza, salvo poi fare mezzo passo indietro dopo che ci si è resi conto dell’errore. Poi vengono proposti i numeri sui caschi, come servissero a controllare potenziali criminali»
E a proposito di controlli, martedì scorso l’on. Tonelli ha depositato un’interrogazione parlamentare alla ministra Luciana Lamorgese, sulla richiesta di posti di Polizia estiva in Riviera, per chiederle come intenda affrontare il problema. «Le risse e le aggressioni verificatesi e la massiccia presenza di azioni delle baby-gang in questi due anni a Rimini e a Cesenatico, testimoniano la strategica importanza alla base della previsione dei presidi estivi. Bisogna evitare di compiere il medesimo passo falso degli anni scorsi».

image_pdfSCARICA IN PDFimage_printSTAMPA

Letta 525 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi