VERONA: MISURE INTERDITTIVE APPRESE DALLA STAMPA

VERONA: MISURE INTERDITTIVE APPRESE DALLA STAMPA

«Condividiamo la nota inviata dall’Avv. Rachele Selvaggia De Stefanis al Procuratore Capo di Verona Raffaele Tito e al Presidente del Tribunale Penale di Verona Raffaele Ferraro, poiché il diritto...

«Condividiamo la nota inviata dall’Avv. Rachele Selvaggia De Stefanis al Procuratore Capo di Verona Raffaele Tito e al Presidente del Tribunale Penale di Verona Raffaele Ferraro, poiché il diritto di non colpevolezza sino all’ultimo grado di giudizio deve essere garantito anche agli operatori delle forze dell’ordine e la divulgazione di notizie tra l’altro non ancora notificate agli interessati significa scrivere già nell’opinione pubblica una sentenza definitiva». È quanto ha affermato il Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni, a seguito della notizia in merito all’applicazione di misure cautelari interdittive apprese dagli interessati dai mezzi di stampa.

NOTA DELL’AVV. RACHELE SELVAGGIA DE STEFANIS

 

Letta 951 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi