TRIESTE CASO MERAN: LA PROCURA GENERALE IMPUGNERÀ L’ASSOLUZIONE. IL SAP RICORDA I COLLEGHI

TRIESTE CASO MERAN: LA PROCURA GENERALE IMPUGNERÀ L’ASSOLUZIONE. IL SAP RICORDA I COLLEGHI

«Abbiamo appreso con grande soddisfazione che la Procura sta predisponendo l’appello, anche perché abbiamo sempre sostenuto che Meran abbia agito con grande lucidità, come si evince dalle immagini andate...
image_pdfimage_print

«Abbiamo appreso con grande soddisfazione che la Procura sta predisponendo l’appello, anche perché abbiamo sempre sostenuto che Meran abbia agito con grande lucidità, come si evince dalle immagini andate in rete e visionate da chiunque». Così in una nota Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sap (Sindacato autonomo di polizia), commenta la notizia, appresa durante il Consiglio Generale, relativa alla decisione dell’impugnazione della sentenza. «Prima di iniziare i lavori del Consiglio Generale, dove sono presenti tutte le realtà sindacali del Sap – si legge in una nota del sindacato – l’assemblea ha osservato un minuto di silenzio in memoria degli agenti uccisi che stanno ancora attendendo giustizia. L’ultima sentenza aveva visto assolto Meran in quanto non imputabile. Ma la speranza che ancora qualcosa si potesse cambiare era stata lanciata dagli avvocati Valter Biscotti e Ilaria Pignattini, difensori dell’Associazione Fervicredo (Feriti e vittime della criminalità e del dovere), costituitisi parte civile nel procedimento»

 

Letta 957 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi