SI E’ CONCLUSO IL MEMORIAL DAY SAP PALERMO CON LA MEZZA MARATONA E IL CAMMINO DELLA MEMORIA

SI E’ CONCLUSO IL MEMORIAL DAY SAP PALERMO CON LA MEZZA MARATONA E IL CAMMINO DELLA MEMORIA

E’ il caso di dire “Le loro idee corrono sulle nostre gambe”. Così ha termine l’evento sportivo/agonistico e non competitivo organizzato dal SAP in occasione del Memorial Day che...
image_pdfimage_print

E’ il caso di dire “Le loro idee corrono sulle nostre gambe”. Così ha termine l’evento sportivo/agonistico e non competitivo organizzato dal SAP in occasione del Memorial Day che dal ’92, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, nelle quali persero la vita i Giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, Francesca Morvillo, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo, Vito Schifani, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina, Eddie Walter Cosina, ricorda tutte le vittime di mafia e del terrorismo.

“Palermo ha trovato una nuova mezza maratona di altissimo profilo tecnico ma soprattutto dai significati molto profondi” così titolano alcuni quotidiani di Palermo. Il maggior dato emergente dalla prima edizione della Mezza Maratona organizzata del Memorial Day SAP in sinergia con l’Asd Polizia di Stato e patrocinata da Endas Sicilia, Regione Sicilia e dalla FIDAL ha assistito ad una grande adesione per la gara competitiva sui 21,097 km, con oltre 350 concorrenti provenienti da tutta la Sicilia e dall’Italia. Per il “1^ Cammino della Memoria”, una manifestazione ludico-motoria sulla distanza dei 4 km, 500 i partecipanti. Un evento sportivo dedicato al ricordo non solo delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio ma anche di tutte le vittime di mafia e terrorismo.

Entrambe le manifestazioni hanno percorso la distanza tra due luoghi simbolo della lotta contro le mafie. La competitiva è partita dal ‘Giardino della Memoria’ luogo della strage di Capaci per terminare ed ha attraversato i Comuni de l’Isola delle Femmine, Sferracavallo, Mondello, Cinisi e Palermo. La ludico/motoria è partita a sua volta dal Parco della Favorita, entrambe con arrivo in Via D’Amelio ed entrambe con l’unica finalità di promuovere lo sport e la legalità nel territorio del capoluogo e della sua provincia. Riaccendendo un piccolo occhio di bue su quelle vicende che ancora oggi meritano la verità. Presenti alla Manifestazione Tina Montinaro e Rosalba Cassarà. Il SAP Palermo, per l’ottima riuscita della manifestazione, andata oltre le aspettative, ringrazia anche tutti coloro che hanno contribuito con i vari patrocini e con gli Sponsor.

 

GIORNALE DI SICILIA – PALERMO

QUOTIDIANO NAZIONALE – GDS PALERMO

PALERMOTODAY.IT

SPORTWEBSICILIA.IT

MARATHONWORLD.IT

Letta 806 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi