PAOLONI PER ADNKRONOS: LA GESTIONE DEGLI HOTSPOT NON PUÒ ESSERE LASCIATA SOLO ALLE FORZE DELL'ORDINE

PAOLONI PER ADNKRONOS: LA GESTIONE DEGLI HOTSPOT NON PUÒ ESSERE LASCIATA SOLO ALLE FORZE DELL’ORDINE

Siamo ormai al limite. Nonostante le continue denunce su ciò che accade nei centri di prima accoglienza, ancora nessuno è stato in grado di capire la complessità e la...
image_pdfimage_print

Siamo ormai al limite. Nonostante le continue denunce su ciò che accade nei centri di prima accoglienza, ancora nessuno è stato in grado di capire la complessità e la gravità della situazione. Gli hotspot sono al collasso, le condizioni igienico-sanitarie sono al di sotto del limite di vivibilità e l’onere di lavoro lasciato alle Forze dell’Ordine supera di gran lunga la capacità delle forze schierate sul campo.
Dice Stefano Paoloni, Segretario Generale del SAP: “Sono più di due anni che denunciamo con forza questa situazione che ogni estate sembra peggiorare: è sempre più difficile per noi gestire l’arrivo di tutti questi migranti. Per esempio, mancano i protocolli di intervento quando gli immigrati tentano di fuggire dai centri di accoglienza”.

Letta 1.490 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi