PAGAMENTO COMPENSI PER LE PRESTAZIONI DI LAVORO STRAORDINARIO IN ESUBERO - ABBIAMO SCRITTO AL MINISTRO

PAGAMENTO COMPENSI PER LE PRESTAZIONI DI LAVORO STRAORDINARIO IN ESUBERO – ABBIAMO SCRITTO AL MINISTRO

In data odierna, con una nota, abbiamo sottoposto al Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, l’annosa questione concernente i ritardi  nel pagamento dei compensi per le prestazioni di lavoro straordinario rese...

In data odierna, con una nota, abbiamo sottoposto al Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, l’annosa questione concernente i ritardi  nel pagamento dei compensi per le prestazioni di lavoro straordinario rese in eccedenza ai limiti mensili. Ad oggi, infatti, dopo quasi due anni, manca ancora il pagamento dello straordinario in esubero relativo all’ultimo trimestre 2022. È evidente che il cronico ritardo degli emolumenti danneggia profondamente i colleghi, che, nonostante affrontino con dedizione e sacrificio gravosi prolungamenti dell’orario di lavoro, si ritrovano ad essere retribuiti con ritardi intollerabili, che hanno raggiunto ormai i 24 mesi, col rischio di esporre l’Amministrazione a gravose azioni esecutive mediante procedimento di ingiunzione. Negli ultimi anni, purtroppo, si è assistito ad un crescente utilizzo dello straordinario in esubero per garantire i molteplici servizi offerti dal comparto sicurezza, compensando alcune lacune del sistema.

LA NOTA INVIATA

AGENPARL.EU

ADNKRONOS

ITALIASERA.IT

 

Letta 3.634 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi