D'ERAMO (SAP ASCOLI): RISERVARE QUOTA ALLOGGI PUBBLICI AGLI APPARTENENTI DELLE FF.OO.

D’ERAMO (SAP ASCOLI): RISERVARE QUOTA ALLOGGI PUBBLICI AGLI APPARTENENTI DELLE FF.OO.

Il Dipartimento della P.S., da qualche anno, ha deciso di inviare il 30% dei neo agenti in tutte le province dove l’età media è molto elevata, tra cui la...

Il Dipartimento della P.S., da qualche anno, ha deciso di inviare il 30% dei neo agenti in tutte le province dove l’età media è molto elevata, tra cui la provincia di Ascoli Piceno. Altri colleghi con diversi anni di servizio, invece, che non riescono ad arrivare in sedi come la Puglia, il Molise o la Basilicata, scelgono di stabilirsi nella provincia di Ascoli.

Il Segretario provinciale del SAP di Ascoli Piceno Massimiliano D’Eramo ha sottolineato:«Emerge, quindi, una nuova problematica sino ad oggi sconosciuta a questa sede: la necessità di provvedere al reperimento di alloggi di servizio da destinare al personale della Polizia di Stato. Per questo motivo ci siamo rivolti ai sindaci di Ascoli e San Benedetto affinché riservino nell’ambito dei bandi di concorso per l’assegnazione di alloggi pubblici una aliquota di questi da destinare agli appartenenti alle Forze dell’Ordine. L’obiettivo del Sap è incentivare la permanenza dei nuovi agenti nella provincia di Ascoli favorendo così il loro radicamento nel territorio e contribuendo al necessario svecchiamento degli uffici di Polizia. Di questo processo ne beneficia l’intera comunità migliorando il servizio di sicurezza locale».

ANSA

IL RESTO DEL CARLINO

CORRIERE ADRIATICO

ILRESTODELCARLINO.IT

 

 

APPLE                                                                                                                                                   ANDROID

 

Letta 290 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi