DASPO A VITA UNICA SOLUZIONE

DASPO A VITA UNICA SOLUZIONE

Non sono bastati i provvedimenti messi in campo dal Governo, dopo la guerriglia operata dai sedicenti supporters della Roma e del Napoli sulla A1, per distogliere altre tifoserie dai...
image_pdfimage_print

Non sono bastati i provvedimenti messi in campo dal Governo, dopo la guerriglia operata dai sedicenti supporters della Roma e del Napoli sulla A1, per distogliere altre tifoserie dai loro intenti violenti. Difatti nella giornata di ieri nei pressi dello stadio “Marcello Torre” di Pagani, poco prima dell’incontro tra la Paganese e la Casertana, le tifoserie hanno sfiorato lo scontro. La partita che era stata definita ad alta criticità ha fatto rischiare la tragedia. Un dei bus che trasportava i tifosi rossoblù è andato a fuoco colpito da una molotov. Si è parlato di possibile assalto, ma le dinamiche restano da chiarire.

Queste le dichiarazioni di Stefano Paoloni, Segretario Generale del SAP:

«Dopo i recenti scontri accaduti sulla A1, per scongiurare una escalation di violenza, avevamo auspicato interventi immediati anche con l’introduzione del DASPO a vita per i violenti. Le norme più stringenti servono soprattutto per disincentivare emulazioni.

Non si aspetti una nuova tragedia per prendere posizione. Le attuali norme evidentemente non sono sufficienti per disincentivare questi delinquenti».

 


DIR0806 3 CRO 0 RR1 N POL DIR TXT DIRE Roma 22 gen. – Nella giornata di oggi nei pressi dello stadio Marcello Torre di Pagani poco prima della partita tra Paganese e Casertana le tifoserie hanno sfiorato lo scontro. La partita era stata definita a rischio criticita’. La follia di questi facinorosi e non certamente tifosi ha fatto rischiare la tragedia perche’ uno dei bus che trasportava i tifosi rossoblu’ e’ andato a fuoco colpito da una molotov. Si parla di possibile assalto ma le dinamiche restano da chiarire . E’ quanto riferisce il Sap in una nota. Dopo i recenti scontri accaduti sulla A1- dichiara Stefano Paoloni Segretario Generale del Sap- per scongiurare una escalation di violenza avevamo auspicato interventi immediati anche con l’introduzione del DASPO a vita per i violenti. Le norme piu’ stringenti servono soprattutto per disincentivare emulazioni. Non si aspetti una nuova tragedia per prendere posizione. Le attuali norme evidentemente non sono sufficienti per disincentivare questi delinquenti . Dire 19 02 22-01-23 NNNN

 

AGENPARL.EU

METROPOLIS

DIRE.IT

TISCALI.IT

Letta 1.279 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi