AGENTI PRESI A CALCI E SPUTI DAI RICHIEDENTI ASILO

AGENTI PRESI A CALCI E SPUTI DAI RICHIEDENTI ASILO

II Sap denuncia come in via Cagni la situazione tra agenti di Polizia e richiedenti asilo stia diventando sempre più insostenibile. Una tensione che sembra non accennare a diminuire. Proprio davanti...
image_pdfimage_print

II Sap denuncia come in via Cagni la situazione tra agenti di Polizia e richiedenti asilo stia diventando sempre più insostenibile. Una tensione che sembra non accennare a diminuire. Proprio davanti alla caserma della Polizia di via Cagni a Milano, dove stazionano decine di richiedenti asilo, gli equilibri diventano giorno dopo giorno sempre più precari.

La tensione tra richiedenti asilo e forze di Polizia è sfociata in una condizione pesante che ha visto coinvolti anche gli agenti, presi a calci e sputi dai richiedenti asilo: «La situazione in via Cagni ha oltrepassato il limite. I colleghi del III Reparto Mobile sono stati aggrediti prima con sputi ed oggetti e di seguito, per ripristinare la calma durante la ressa, con calci e pugni. Praticamente una polveriera che sta per scoppiare».

 

 

Letta 1.254 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi