1

TORINO. STRETTA SUI PUSHER, LE DICHIARAZIONI DEL SAP

Antonio Perna, Segretario provinciale Sap Torino, solleva la questione delle «rimostranze» dei magistrati. «L’iniziativa del ministro accoglie la domanda di sicurezza dei cittadini. Non si riesce però a
capire come possa sposarsi con il sovraffollamento carcerario, da tanti evidenziato. Inoltre, fatto ben più eclatante, a Torino il procuratore generale ha recentemente sottolineato come i numerosi arresti, effettuati dalla polizia, abbiano ingolfato la procura, richiedendo una riflessione in tal senso. Spariamo che le parole del ministrino non restino lettera morta».