RIMINI, UNA STAFFETTA IN BICICLETTA PER RICORDARE TUTTI I CADUTI

RIMINI, UNA STAFFETTA IN BICICLETTA PER RICORDARE TUTTI I CADUTI

Si è svolta ieri, 30 maggio 2023, la staffetta in bicicletta, per ricordare tutti i caduti della Polizia di Stato, organizzata dalla Segreteria Provinciale di Rimini afferente alle celebrazioni...

Si è svolta ieri, 30 maggio 2023, la staffetta in bicicletta, per ricordare tutti i caduti della Polizia di Stato, organizzata dalla Segreteria Provinciale di Rimini afferente alle celebrazioni Memorial Day SAP 2023 . La manifestazione ciclista ha preso il via dalla Chiesa Collegiata di Santarcangelo, dedicata a San Michele Arcangelo patrono della Polizia di Stato, dopo la benedizione e una breve preghiera di Don Giancarlo e alla presenza del Sindaco di Santarcangelo Alice Parma. Successivamente, il gruppo di ciclisti è giunto a Novafeltria dove è stato ricordato l’Appuntato Scelto dell’Arma dei Carabinieri Alessandro Giorgioni  (ucciso a Sant’Agata Feltria il 22 luglio 2004 dal latitante Luciano Liboni ndr)  alla presenza della moglie, Simona Cola, e del Sindaco di Novafeltria Stefano Zanchini. A seguire, la carovana ciclistica composta da Angelo, Tiziano, Andrea e Pietro, scortata in sicurezza  durante tutte il percorso da personale della Polstrada e da una delegazione del Moto Club della Polizia di Stato, ha fatto ritorno a Rimini presso il Parco dei Giusti dove è stato reso omaggio all’ex Questore di Fiume Palatucci presso il cippo a lui dedicato. Giunti infine in Questura presso la Sala Conferenze, alla presenza del Prefetto Dr.ssa Padovano e del Questore Dr.ssa Lavezzaro, è stato ricordato Antonio Mosca, ucciso il 29 luglio 1989, con l’apposizione di una targa commemorativa. La manifestazione si è conclusa con la deposizione di una corona al cippo dedicato al Sovrintendente Antonio Mosca e a tutti i caduti della Polizia di Stato all’ingresso della Questura alla presenza di Padre Paolo Carlin che ha officiato un breve momento di preghiera. Particolarmente toccanti i momenti della cerimonia a cui hanno partecipato la vedova del Sovrintendente Mosca ed i figli, le delegazioni degli altri Sindacati di Polizia, l’A.N.P.S. e  l’Ufficiale OMRI Addolorata Di Campi, vittima del dovere e sopravvissuta all’agguato che portò alla morte del Sov. Mosca. Molto sentito e partecipato il Memorial Day riminese, che ha visto la presenza di numerosi appartenenti alla società civile nonché colleghi, in servizio ed in quiescenza.

 

 

IL RESTO DEL CARLINO – RIMINI

RIMINITODAY.IT

CHIAMAMICITTÀ.IT

ALTARIMINI.IT

 

Letta 576 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi