AGENTI POLFER FERITI, DE BIASI (SAP BRESCIA): SERVE IL TASER

AGENTI POLFER FERITI, DE BIASI (SAP BRESCIA): SERVE IL TASER

È avvenuta a Brescia l’ennesima violenta aggressione contro gli agenti della Polfer, la denuncia a gran voce del Segretario Provinciale del SAP di Brescia, Andrea De Biasi: «E’ inconcepibile...

È avvenuta a Brescia l’ennesima violenta aggressione contro gli agenti della Polfer, la denuncia a gran voce del Segretario Provinciale del SAP di Brescia, Andrea De Biasi: «E’ inconcepibile che Agenti di Polizia che operano in zone di degrado, come la stazione ferroviaria, vittime di continue violenze da parte di malviventi, non siano ancora stati dotati di strumenti ormai indispensabili come taser e spray urticante. Il Sap è stato il primo sindacato a chiedere l’introduzione del taser, strumento ad oggi fondamentale per chi effettua servizio operativo, e non più tardi di 10 giorni fa ha inviato una nota al Ministero dell’Interno al fine di sollecitare la dotazione e l’abilitazione all’uso del taser per la Polfer di Brescia; ci auspichiamo un rapido intervento in tal senso, al fine di scongiurare ulteriori eventi di questo tipo»

image_pdfSCARICA IN PDFimage_printSTAMPA

Letta 195 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi