SAP: VITTORIO PISANI NUOVO CAPO DELLA POLIZIA

Stefano Paoloni, Segretario Generale del SAP, esprime il compiacimento di tutto il Sindacato Autonomo di Polizia per la nomina a nuovo Capo della Polizia del Prefetto Vittorio Pisani: «Accogliamo positivamente la nomina del Prefetto Vittorio Pisani a nuovo Capo della Polizia. Siamo certi che da vero poliziotto e profondo conoscitore delle tematiche relative alla sicurezza saprà fare un ottimo lavoro con impegno, dedizione e il necessario spirito di rinnovamento indispensabile per garantire una Polizia sempre efficiente, efficace e moderna. Al Prefetto Giannini va il ringraziamento del SAP per il lavoro svolto e le congratulazioni per il nuovo incarico».

WWW.INFORMAZIONE.IT

WWW.AGENPARL.EU

Polizia Sap Pisani vero poliziotto fara’ ottimo lavoro
giovedì 11/05/2023 15:26

AGI0714 3 CRO 0 R01 AGI – Roma 11 mag. – Accogliamo positivamente la nomina del prefetto Vittorio Pisani a nuovo capo della Polizia . A sottolinearlo e’ Stefano Paoloni segretario generale del Sap. Siamo certi – prosegue – che da vero poliziotto e profondo conoscitore delle tematiche relative alla sicurezza sapra’ fare un ottimo lavoro con impegno dedizione e il necessario spirito di rinnovamento indispensabile per garantire una Polizia sempre efficiente efficace e moderna. Al prefetto Giannini va il ringraziamento del Sap per il lavoro svolto e le congratulazioni per il nuovo incarico . AGI Red Bas 111524 MAG 23 NNNN

(DIRE) Roma, 11 mag. – Stefano Paoloni, segretario generale del Sindacato autonomo di Polizia, esprime il compiacimento di tutto il Sap per la nomina a nuovo capo della Polizia del prefetto Vittorio Pisani. “Accogliamo positivamente la nomina del prefetto Vittorio Pisani a nuovo capo della Polizia. Siamo certi che da vero poliziotto e profondo conoscitore delle tematiche relative alla sicurezza saprà fare un ottimo lavoro con impegno, dedizione e il necessario spirito di rinnovamento indispensabile per garantire una Polizia sempre efficiente, efficace e moderna. Al prefetto Giannini va il ringraziamento del Sap per il lavoro svolto e le congratulazioni per il nuovo incarico”. (Com/Red/ Dire) 16:27 11-05-23 NNNN

 


SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO, TAVOLO PERMANENTE: OSSERVAZIONI ALLE PROPOSTE DI MODIFICA DEL DECRETO ATTUATIVO

Nel pomeriggio di ieri, 09 maggio 2023, sono ripresi i lavori del Tavolo permanente di confronto in tema di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, presieduto dal Direttore della Direzione Centrale di Sanità dr. Fabrizio Ciprani.

In via preliminare viene formalmente comunicato che il software “SicurPol 81” sarà disponibile per tutti i Datori di Lavoro del territorio a partire dal 01 ottobre 2023.

Come avevamo anticipato, tale strumento si integrerà con i sistemi digitali già in dotazione alla Polizia di Stato garantendo, pertanto, rapidità e dinamicità oltreché risparmi in termini di tempo e risorse; inoltre, permetterà una uniforme compilazione guidata del D.V.R. con la possibilità di poter elidere le incongruenze e quindi ridurre la possibilità di errori.

Interessante la possibilità di estrarre report e statistiche in tempo reale con l’applicazione, da parte del fruitore, di filtri di ricerca.

Pregevole anche l’archiviazione, a livello centrale, di tutte le versioni e degli aggiornamenti dei D.V.R., memoria storica a disposizione dei D.L. destinati ad avvicendarsi nelle diverse sedi.

Saranno previsti tre livelli di abilitazione tramite autenticazione e più specificatamente: Super compilatore (D.L. + R.S.P.P.) – Compilatore (A.S.P.P.) – Lettore (R.L.S.).

Dopo aver rinnovato i nostri apprezzamenti, sul punto il S.A.P. ha chiesto di integrare un report di “conformità normativa” con l’indicazione delle sanzioni previste in capo ai soggetti inadempienti.

Inoltre, abbiamo invitato a integrare gli altri fattori di rischio, come ad esempio i lavori in quota, ed è stata chiesta la conferma sulla presenza di item in merito alla valutazione dei campi elettromagnetici.

Stessa richiesta per gli item sullo stress lavoro correlato, atteso che sull’argomento permane fortemente critica la nostra valutazione dell’attuale metodo di analisi: si auspica al riguardo una profonda rivisitazione del medesimo metodo.

Il software, ci viene assicurato, potrà essere ulteriormente sviluppato e integrato nella parte della valutazione dei rischi, anche grazie alle segnalazioni che potranno pervenire dai diversi uffici del territorio.

Ci è stato assicurata la stipula di una convenzione con l’università di Urbino che provvederà a impartire specifiche sessioni formative in favore dei Dirigenti, consentendo loro di poter assolvere compiutamente alla funzione di Delegati del D.L.

Per la formazione dei D.L. si rimane in attesa delle disposizioni stabilite in seno alla Conferenza Permanente Stato Regioni ove si stabiliranno modalità, tempistiche e contenuti.

Sulle osservazioni relative alle proposte di modifica del D.M. 127/2019, il S.A.P. ha consegnato al Presidente del tavolo un documento i cui contenuti saranno oggetto di prossima valutazione da inserire in una proposta finale.

Sulla figura del Preposto e relativamente alle modifiche normative che prevedono l’obbligatorietà da parte del D.L. di individuare e nominare formalmente tale figura, oltre alle difficoltà interpretative ed attuative connesse al nostro ambito lavorativo il S.A.P. ha posto l’attenzione sulla formazione.

Una prima proposta, certamente non risolutiva per quel che attiene la formazione specifica, suggerisce di implementare, già dai prossimi corsi la formazione generale (già prevista e somministrata di 4 ore) con quella generale del Preposto (8 ore).


DECRETO CAPO DELLA POLIZIA “ATTO ORDINATIVO UNICO UFFICI TERRITORIALI”, TRASMISSIONE DEL PROVVEDIMENTO

In relazione al decreto del Capo della Polizia datato 28 giugno 2022 (cosiddetto Atto Ordinativo Unico degli Uffici Territoriali), la DAGEP ha trasmetto il provvedimento con il quale il personale della Polizia di Stato appartenente ai ruoli degli Ispettori, dei Sovrintendenti e degli Agenti-Assistenti, che espleta funzioni dì polizia e attività tecnico – scientifica o tecnica, già in servizio presso i disciolti Compartimenti polizia postale e delle comunicazioni e le articolazioni dipendenti, è trasferito ai Centri operativi per la sicurezza cibernetica e alle Sezioni operative per la sicurezza cibernetica delle rispettive sedi, con decorrenza 20 ottobre 2022. Nella nota allegata sono indicati gli Uffici interessati dal provvedimento.

LEGGI LA NOTA


CASA EDITRICE LA TRIBUNA, NUOVA CONVENZIONE PER ACQUISTO VOLUMI A PREZZO AGEVOLATO

La Segreteria Generale ha rinnovato la convenzione con la Casa editrice La Tribuna con la quale sarà possibile acquistare a prezzo di convenzione i testi aggiornati alle ultime disposizioni, come riportato nella locandina di seguito allegata. 

Per le prenotazioni è possibile rivolgersi esclusivamente alle Segreterie Provinciali SAP che cureranno la raccolta e l’invio delle adesioni. Inoltre nei link sottostanti, è possibile scaricare l’indice e un breve sommario del Prontuario delle armi, delle munizioni e dei materiali esplodenti e del volume Le procedure di polizia. 

PRONTUARIO ARMI, MUNIZIONI E MATERIALI ESPLODENTI

VOLUME LE PROCEDURE DI POLIZIA

 

SCARICA LA LOCANDINA

 


CASPIE: CHECK-UP PREVENTIVI

Al fine di fare chiarezza sulla tematica in oggetto e, pertanto, garantire un miglior utilizzo della convenzione con la Cassa di Assistenza Sociale e Sanitaria (CASPIE), avente per oggetto l’erogazione di contributi economici a fronte di spese sanitarie per malattia, infortunio e parto, a favore del personale in servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e presso gli Uffici Territoriali della Polizia di Stato, nonché coniuge, figli, convivente e relativi figli, valida dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023, si specifica quanto segue.

A partire dalla Polizza Base vengono coperte a favore del soggetto assicurato anche tutte le prestazioni facenti parte del pacchetto prevenzione – check up preventivi.

Nello specifico il Soggetto assicuratore provvede al pagamento delle seguenti prestazioni di prevenzione effettuate, una volta l’anno, dall’Assicurato/Assistito, in strutture sanitarie in network con il Soggetto assicuratore.

In assenza di strutture in network sia presso la provincia di domicilio/servizio che nel raggio di 60 km dall’indirizzo di residenza dell’Assicurato/Assistito, il Soggetto assicuratore rimborsa le medesime prestazioni effettuate in strutture fuori network fino al raggiungimento di un importo pari a € 150,00.

Si riportano le prestazioni oggetto del predetto Check-up preventivo:

PRESTAZIONI PREVISTE PER GLI UOMINI PRESTAZIONI PREVISTE PER LE DONNE
Prelievo venoso:

– alanina aminotransferasi ALT

– aspartato Aminotransferasi AST

– azotemia;

– bilirubina;

– colesterolo HDL ed LDL;

– colesterolo totale

– creatinina

– esame emocromocitometrico e morfologico completo

– elettroforesi proteica

– fibrinogenemia

– gamma GT

– glicemia

– proteinemia

– trigliceridi

– tempo di protrombina (PT)

– tempo di tromboplastina parziale (PTT)

– uricemia

– VES

– PSA (dai 40 anni di età)

Prelievo venoso:

– alanina aminotransferasi ALT

– aspartato Aminotransferasi AST

– azotemia

– colesterolo HDL ed LDL

– colesterolo totale

– creatinina

– esame emocromocitometrico e morfologico completo

– elettroforesi proteica

– fibrinogenemia

– gamma GT

– glicemia

– lattico deidrogenasi LDH

– proteinemia

– trigliceridi

– tempo di protrombina (PT)

– tempo di tromboplastina parziale (PTT)

– uricemia

– VES

 

 

 

Campione urine:

– esame chimico, fisico e microscopico completo

Campione urine:

– esame chimico, fisico e microscopico completo

Campione feci:

– ricerca del sangue occulto

Campione feci:

– ricerca del sangue occulto

Visite specialistiche:

– visita urologica (dai 40 anni di età)

– visita cardiologica con ECG

Esami e visite specialistiche:

– pap-test

– visita ginecologica

– visita cardiologica con ECG

 

 

 

 


FUGGE ALL’ALT E AGGREDISCE GLI AGENTI: IL SAP VICINO AI COLLEGHI

In aumento i casi di aggressione ai poliziotti. A Napoli l’ennesimo atto di violenza nei confronti di due agenti di una volante, intenti a svolgere il proprio dovere. Due giorni fa attorno alle due di notte i poliziotti del commissariato San Giovanni-Barra transitavano in corso IV Novembre, insospettiti hanno intimato l’alt ad un uomo che guidava una Panda. Quest’ultimo ha accelerato la marcia per eludere il controllo. Ne è nato un inseguimento che è terminato in corso Bruno Buozzi, dove l’uomo è sceso dall’autoveicolo per proseguire la fuga a piedi. A quel punto gli operatori lo hanno raggiunto, ma questo gli si è scagliato contro aggredendoli e cercando di sottrarre l’arma d’ordinanza ad uno dei colleghi per cercare di nuovo la fuga. Dopo una colluttazione è stato definitivamente bloccato.

Stefano Paoloni, Segretario Generale del SAP ed Ernesto Morandini, Segretario Provinciale di Napoli in una nota congiunta esprimono piene solidarietà ai colleghi «Solidarietà ai colleghi feriti. Questi sono i rischi che corriamo tutti i giorni sulle strade del Paese, affrontiamo soggetti pronti a tutto. Di nuovo un tentativo di sfilare l’arma di ordinanza. Solo grazie alle professionalità dei colleghi l’intervento si è concluso senza gravi conseguenze».

AGENPARL.EU


FERRARA, STEFANO ROSSETTO ELETTO NUOVO SEGRETARIO PROVINCIALE SAP

Questa mattina, alla presenza del Segretario Generale Stefano Paoloni, si è svolto il Consiglio provinciale della segreteria di Ferrara. Al termine dei lavori è stato proclamato nuovo Segretario provinciale Stefano Rossetto. Un sentito ringraziamento va a Luca Sita, segretario uscente, per il lavoro svolto in tutti questi anni. Siamo sicuri che Luca nelle fila della segreteria continuerà a fornire il suo prezioso contributo di esperienza e buona volontà a beneficio della struttura ferrarese. Nella stessa giornata è stato rivolto un pensiero di ringraziamento alla nostra Responsabile Amministrativa Maura Droghetti per questi 35 anni di appartenenza al SAP, una vera colonna portante. Doveroso In bocca al lupo a Michele Brancalion che ne raccoglie il testimone. Entrano a far parte del consiglio anche Marco Tagliani e Paolo Lanzoni: una grande squadra provinciale per un grande SAP, il Sindacato dei colleghi. Buon lavoro a tutti!

IL RESTO DEL CARLINO FERRARA

LA NUOVA FERRARA


SAVERIO GUIDA NUOVO SEGRETARIO REGIONALE SAP DELLA BASILICATA

Il Consiglio Regionale SAP Basilicata ha nominato per acclamazione Saverio Guida quale neo Segretario Regionale; Saverio subentra a Emanuele Mallano, prossimo alla quiescenza. Nella medesima assemblea è stato altresì eletto per acclamazione il Vice Segretario Regionale Lentino Danilo. Vanno ad Emanuele i più sentiti ringraziamenti per tutti questi anni in cui ha guidato la Segreteria Regionale con professionalità, serietà ed impegno costante sempre al fianco dei colleghi. Al neo Segretario formuliamo i migliori auguri di buon lavoro. Siamo sicuri che la squadra SAP della Basilicata saprà confermarsi come punto di riferimento nella difesa delle giuste prerogative e rivendicazioni dei nostri colleghi. Buon lavoro!


NOVARA, DOPO LA PROCLAMAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE, SINDACATI DI POLIZIA RICEVUTI DAL PREFETTO

Dopo aver proclamato lo stato di agitazione e la rottura dei rapporti sindacali con il Questore di Novara, le segreterie provinciali del Siulp, Sap, Siap, Fsp, sono state ricevute dal Prefetto. Una protesta che era iniziata la scorsa settimana e che aveva portato le organizzazioni sindacali a disertare le celebrazioni del 171° anniversario di  fondazione della Polizia di Stato. Si attendono ora risposte concrete in merito alle problematiche da tempo segnalate; il tutto affinché in questa provincia, già penalizzata dai tagli di personale, si possa garantire al meglio la sicurezza dei cittadini.