SELEZIONI INTERNE STRAORDINARIE ISTRUTTORI TECNICHE OPERATIVE, ARMI E TIRO DA ASSEGNARE AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE – INFORMAZIONE PREVENTIVA EX ART. 25 D.P.R 164/2002

In data odierna il Dipartimento della P.S. ha diramato la circolare concernente la pubblicazione delle selezioni interne straordinarie per l’individuazione di Istruttori di tecniche operative e di armi e tiro da assegnare agli Istituti di Istruzione della Polizia di Stato. Informazione preventiva ex art. 25 D.P.R. 164/2002.

Atteso l’impegno che il personale aspirante alla “selezione straordinaria“ (già qualificato e non) deve sottoscrivere e permanere per almeno tre anni presso l’istituto di istruzione prescelto, al riguardo la DAGEP ha assicurato che, all’esito di tali procedure di selezione, verranno rispettati i criteri ordinari della mobilità, senza determinare situazioni di disparità di trattamento. Inoltre è stato rappresentato che tale procedura sarà seguita anche per gli istruttori di difesa personale e di guida. È stato, inoltre, osservato che le selezioni straordinarie per istruttori di tecniche operative e armi e tiro, oggetto della informazione preventiva di cui si tratta, rappresentano il 50% del fabbisogno stimato nelle scuole del comparto.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda alla circolare in allegato.

LA CIRCOLARE


CONCORSO INTERNO PER TITOLI ED ESAME PER 411 VICE ISPETTORI DELLA POLIZIA DI STATO – PUBBLICAZIONE CRITERI DI VALUTAZIONE TITOLI

La DAGEP ha comunicato che sul Bollettino ufficiale del personale del Ministero dell’interno – supplemento straordinario n. 1/121 del 13 giugno 2024 sono pubblicati i criteri di valutazione dei titoli relativi al concorso in oggetto, ai sensi dell’articolo 8, comma 5 del relativo bando.
Ad ogni buon fine, ha precisato inoltre, che il suddetto Bollettino ufficiale sarà disponibile sul sito https://doppiavela.poliziadistato.it, nella pagina relativa al concorso, nonché sul sito della rete internet https://dv.poliziadistato.it.


GRAVE CARENZA DI ORGANICO, FABRIS (SAP UDINE): GLI AGENTI SONO SEMPRE MENO, SICUREZZA A RISCHIO

Sulla grave carenza di organico che sta interessando la provincia di Udine, è intervenuto il Segretario provinciale del SAP, Dino Fabris: «Le future assegnazioni di agenti sono del tutto insufficienti. Solo quest’anno ci sono ben 34 colleghi che lasceranno la Questura su un totale di 59 in tutta la provincia.  Stando ai piani del cosiddetto potenziamento espressi dal Dipartimento, nel corso dell’anno saranno distribuiti solo 26 agenti, portando ad un deficit di personale di ben 33 unità. E con l’approssimarsi della stagione estiva, ci saranno le ferie con un conseguente aggravio dei servizi e di lavoro per il personale. Va trovata urgentemente una soluzione». 

MESSAGGERO VENETO

 


VESTIARIO ANTITAGLIO, GUGLIELMI (SAP BOLOGNA): SIAMO ORGOGLIOSI DI ESSERE IN PRIMA LINEA NELL’IMPLEMENTAZIONE DI DISPOSITIVI DI SICUREZZA INNOVATIVI

La Segreteria provinciale del SAP di Bologna ha stipulato una partnership con un’azienda per offrire a tutti i colleghi la possibilità di acquistare in convenzione materiale tecnico di alta qualità: “Felpe, maglie sottocamicia, corpetti e girocolli, progettati per garantire un’adeguata protezione e prevenire incidenti come quello di Milano. Il Sap nel 2017 aveva intrapreso un’iniziativa proattiva per affrontare la crescente minaccia di aggressioni con armi da taglio (coltelli, cutter, cocci di vetro…) fornendo a tutti i suoi iscritti dei guanti anti taglio per garantire una maggiore sicurezza durante lo svolgimento del proprio servizio” ricorda il Segretario provinciale Tonino Guglielmi: «abbiamo dimostrato la nostra lungimiranza nel corso degli anni e sensibilizzando i vertici ministeriali sul crescente rischio di aggressioni ai colleghi e sulla necessità di misure protettive adeguate, dal 2023, la stessa Amministrazione ha deciso di dotare il personale del controllo del territorio di appositi guanti anti taglio. Siamo orgogliosi di essere in prima linea nell’implementazione di dispositivi di sicurezza innovativi e speriamo che questo materiale tecnico possa presto diventare parte integrante dell’equipaggiamento individuale standard dei nostri colleghi».

BOLOGNATODAY.IT


PAOLONI A DEPUTATA SINISTRA ITALIANA SU CONCORSO IN RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE DI ILARIA SALIS: RISPETTO PER IL PROSSIMO È UN DOVERE

«Dietro a ogni divisa c’è una donna o un uomo che ha il diritto a tornare a casa dalle proprie famiglie sano», con queste parole il Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni, intervistato da ilGiornale.it, ha commentato il recente intervento di  Elisabetta Piccolotti, deputata di Sinistra Italiana e moglie di Nicola Fratoianni, a Di Martedì su La7. Ilaria Salis, ha detto Piccolotti, «ha condanne tipiche di attivisti dei centri sociali, tipo accensione di oggetti pericolosi perché ha acceso un fumogeno, poi ha concorso in resistenza a pubblico ufficiale».

«Il rispetto del prossimo, e a maggior ragione se in quel momento sta svolgendo una funzione pubblica, abbiamo tutti il dovere di salvaguardarlo», ha aggiunto Paoloni.

ILGIORNALE.IT


CONSIGLIO PER LODEVOLE COMPORTAMENTO DEL 18 GIUGNO 2024: REPORT IN AREA RISERVATA

Sono disponibili nella nostra area riservata i report del Consiglio per Lodevole Comportamento riunitosi il 18 giugno 2024.

Gli interessati possono rivolgersi alle Segreterie provinciali per consultare gli elenchi.


G7, PAOLONI A ILGIORNALE.IT: APPENA APPRESO DELLE CONDIZIONI DELLA NAVE ABBIAMO CHIESTO INTERVENTO IMMEDIATO A PISANI

«Appena abbiamo appreso dello stato della condizione della nave abbiamo immediatamente scritto al Capo della Polizia chiedendo un intervento immediato, che, effettivamente, è arrivato in tempi brevi, nonostante molte strutture della zona fossero già occupate dalle delegazioni presenti al G7», sono le parole del Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni, intervistato da ‘ilGiornale.it’.
«Un prestigioso evento come il G7 – ha aggiunto – è stato macchiato da questa triste pagina di malagestione». 

ILGIORNALE.IT


EVENTO G7 PRESIDENZA ITALIANA: 13-15 GIUGNO 2024. COMPENSO LAVORO STRAORDINARIO – LA CIRCOLARE

La Direzione Centrale per i Servizi di Ragioneria ha comunicato alcuni aggiornamenti relativi al compenso per lavoro straordinario in occasione del G7 in provincia di Brindisi. In particolare, a seguito della circolare del 31 maggio, con la quale sono state fornite indicazioni circa le modalità di liquidazione del trattamento accessorio spettante al personale impiegato per l’evento, considerate le sopravvenute esigenze logistiche che hanno reso necessario individuare nuove sistemazioni alloggiative e le relative distanze rispetto al luogo di servizio, a rettifica di quanto già comunicato, si fa presente che le prestazioni di lavoro straordinario rese dal personale della Polizia di Stato, esclusivamente per i servizi svolti nel periodo dal 9-17 giugno c.a, potranno essere contabilizzate fino ad un massimo pro capite di 6 ore giornaliere e di 54 ore per l’intero periodo. Restano invariate tutte le precedenti disposizioni già impartite.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda alla circolare in allegato.

LA CIRCOLARE

LA CIRCOLARE DEL 31 MAGGIO


RINFORZI ESTIVI: GIGLIA (SAP RIMINI), BISOGNA AGIRE IN MODO STRUTTURALE

In merito ai rinforzi estivi previsti per la provincia di Rimini è intervenuto il Segretario provinciale del SAP, Salvatore Giglia: «La richiesta di strutturare i rinforzi, in questo caso di Polizia, è legata proprio all’andamento del turismo, che nella nostra provincia si sta orientando sempre di più verso la destagionalizzazione. Ed è questa la ragione per cui, se fossero fissi, 80 poliziotti in più sarebbero anche sufficienti. Ma non lo sono nel momento in cui, a settembre, già quando inizia la MotoGp ci troviamo con i rinforzi che se ne vanno e noi che siamo punto a capo».