G7 BRINDISI – INCONTRO AL DIPARTIMENTO

Si è svolto presso il Dipartimento della PS un incontro presieduto dal Prefetto dott. Sergio Bracco, Capo Segreteria del Dipartimento, in merito ai profili organizzativi e logistici dei servizi relativi al vertice G7 che si svolgerà in Puglia nel periodo dal 13 al 15 giugno p.v..

I servizi vedranno coinvolti circa 5000 operatori di cui 2500 della sola Polizia di Stato. Il periodo di aggregazione sarà di circa otto giorni, a cominciare dal giorno 9 giugno. Sarà coinvolto personale dei Reparti Mobili, Reparti Prevenzione Crimine, UOPI, Scientifica, Digos, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria, Polizia Postale, Polizia Giudiziaria nonché personale specializzato come nuclei artificieri, squadre cinofili, tiratori scelti ed elicotteristi. Verrà, inoltre, aggregato personale esperto di sala operativa, sommozzatori, operatori abilitati alla guida di acqua scooter e unità appartenenti al ruolo tecnico sanitario.

Per quanto riguarda le sistemazioni alloggiative è stato previsto lutilizzo di strutture alberghiere sia nella città di Bari che nella città di Brindisi, ma non risultando queste sufficienti, come già preannunciato in altri comunicati, verranno utilizzate navi attraccate al porto. Dopo i sopralluoghi sulle navi traghetto, che hanno ottenuto esito negativo da parte di questa O.S., con molta probabilità, nei prossimi giorni verrà sottoscritto un accordo per il noleggio di una nave da crociera che potrebbe contenere sino a 2670 posti letto, con servizi di ristorazione proporzionati alla capacità alloggiativa.

Levento G7 si svolgerà presso Borgo Egnazia, nellentroterra brindisino. Trattandosi di un contesto extra cittadino, abbiamo chiesto che vengano previsti adeguati generi di conforto e rifornimenti dacqua, nonché la presenza di servizi igienici (bagni chimici), gazebo per ripararsi dal sole e auto-navetta per dare sostegno logistico in caso di bisogno. In particolare, abbiamo messo in evidenza la necessità che sia prevista la possibilità di fornire pasti veicolati in caso di prolungamento del servizio e di impossibilità di fruizione del pasto presso la struttura alloggiativa.

Per il personale aggregato sarà ovviamente assicurato il trattamento di Ordine Pubblico e abbiamo chiesto che le medesime indennità siano riconosciute anche per il personale in servizio nella provincia di Brindisi.

Abbiamo, inoltre, invitato l’Amministrazione ad assegnare adeguati monte ore per gli straordinari, in modo che le ore effettuate possano essere liquidate immediatamente.

Si tratta di un complesso sistema organizzativo, rispetto al quale è indispensabile che venga rivolta la massima attenzione onde evitare il più possibile disagi per il personale impiegato. A tale scopo, prima dell’inizio dell’evento, verrà organizzata una nuova riunione per fare il punto della situazione.

Ricordiamo che per tutti gli eventi G7 il SAP ha messo a disposizione un numero di emergenza S.O.S. SAP 366.9898999, affinché possano essere prontamente segnalate ai nostri rappresentanti eventuali problematicità e disfunzioni organizzative.

IL DOCUMENTO


EUROPOL: ASSUNZIONE PERSONALE DELLA POLIZIA DI STATO

L’Agenzia Europol ha richiesto agli Stati membri l’eventuale assegnazione di personale delle Forze di Polizia da far partecipare alla selezione per Esperto Nazionale Distaccato: EUROPOL/2024/SNE/257 – Seconded National Expert – Business Product Management – search and data management.

Per la posizione sopra riportata potrà presentare la candidatura il personale della Polizia di Stato appartenente ai ruoli degli ispettori, dei sovrintendenti e degli agenti e assistenti che espleta funzioni di polizia con almeno 3 anni si servizio.

La descrizione della posizione e i relativi requisiti specifici, nonché l’application form in lingua inglese, saranno consultabili e scaricabili sul portale “DOPPIAVELA”.

Gli interessati dovranno presentare istanza presso i rispettivi uffici di appartenenza entro le ore 14:00 del 9 aprile 2024.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla circolare in allegato.

LA CIRCOLARE


FUGGE ALL’ALT E VA A SBATTERE, INDAGATO IL POLIZIOTTO CHE LO INSEGUIVA: PAOLONI, INCONCEPIBILE

Dopo essere fuggito all’alt della polizia a Nettuno (RM), un 49enne bulgaro che guidava un motorino rubato, con a bordo suo figlio adolescente, è andato a sbattere contro un’auto. I fatti risalgono allo scorso 14 marzo, per l’uomo non c’è stato nulla da fare, il figlio è sopravvissuto, mentre il poliziotto del commissariato Anzio-Nettuno che ha cercato di fermarlo adesso è indagato per atto dovuto. «Nel rispetto degli accertamenti e delle verifiche che, giustamente, per trasparenza devono essere fatti – ha affermato il Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni – riteniamo inconcepibile che il collega, mentre stava compiendo il proprio dovere inseguendo una persona fuggita a bordo di uno scooter rubato, oggi si trovi indagato per omicidio stradale aggravato e lesioni aggravate. Se, da una parte, questo gli consente di accedere alle garanzie previste nel procedimento penale, dall’altra, è inaccettabile che il collega per accedere a tali garanzie lo debba fare personalmente e di tasca propria. Innanzitutto, serve una norma che preveda che le spese legali per fatti relativi al servizio siano a carico dello Stato, con diritto di rivalsa in caso di responsabilità del singolo. Allo stesso tempo, è fondamentale la partecipazione dell’avvocatura al fine di far valere le eventuali scriminanti come, ad esempio, l’adempimento di un dovere. Dopo la fuga – ha concluso – il poliziotto si è trovato davanti a una scelta: inseguirlo oppure commettere un’omissione, ha scelto di fare il proprio dovere, purtroppo l’uomo a bordo dello scooter ha perso la vita andando a sbattere contro un’altra auto in strada. Auspichiamo che il procedimento a carico del collega, dopo le necessarie verifiche, possa chiudersi celermente»

 

 

 

DIRE

AGENPARL.EU

RAINEWS.IT

ADNKRONOS

LATINA OGG

INLIBERAUSCITA.IT

ILCLANDESTINOGIORNALE.IT

GIORNALEINFOCASTELLIROMANI.IT

ILCAFFE.TV

INFODIFESA.IT

NEWS24.IT


DAYITALIANEWS.COM

LATINAQUOTIDIANO.IT

 

 


51° CORSO FORMAZIONE BASICA PER 5 PILOTI DI ELICOTTERO: SELEZIONE DI PERSONALE

La DAGEP ha comunicato che nei prossimi mesi di giugno e ottobre, presso il 72° Stormo dell’Aeronautica Militare di Frosinone, avrà inizio il 51° corso di formazione basica per piloti di elicottero della Polizia di Stato, riservato a n. 5 unità del personale della Polizia di Stato che espleta attività di polizia, secondo la seguente ripartizione:

– 1° Reparto volo di Pratica di mare n. 1 (uno) carriera funzionari;

– 2° Reparto volo di Milano n. 1 (uno) carriera funzionari;

– 7° Reparto volo di Oristano n. 1 (uno) carriera funzionari;

– 6° Reparto volo di Napoli n. 1 (uno) ruoli Polizia di Stato;

– 7° Reparto volo di Firenze n. 1 (uno) ruoli Polizia di Stato;

I candidati interessati dovranno presentare la domanda di partecipazione entro il prossimo 8 aprile 2024. Per maggiori informazioni a riguardo si allega la circolare citata.

LA CIRCOLARE


CONCORSO 2138 ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO – RIDETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO E DICHIARAZIONE DEI VINCITORI

La DAGEP ha comunicato che sul sito istituzionale della Polizia di Stato, all’indirizzo www.poliziadistato.it, nella pagina relativa al concorso, con relativo avviso sul Portale unico del reclutamento, disponibile all’indirizzo www.inpa.gov.it , è pubblicato il decreto di rideterminazione della graduatoria di merito e della dichiarazione dei vincitori del concorso pubblico, per esame e titoli, per l’assunzione di 2.138 allievi agenti della Polizia di Stato, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo, indetto con decreto del Capo della Polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza del 30 gennaio 2023.

IL DECRETO


CONTRATTO DI LAVORO, AREA DIRIGENZIALE E PREVIDENZA DEDICATA: RICHIESTA APERTURA TAVOLO TRATTATIVE – ABBIAMO SCRITTO AL MINISTRO

In data odierna, con una nota, abbiamo rappresentato al Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, la necessità che vengano comunicate le date in cui avviare le consultazioni sulle materie relative al contratto di lavoro, all’area dirigenziale e alla previdenza dedicata.

Si tratta di tematiche di particolare rilievo e la richiesta nasce dallo stanziamento degli appositi fondi con la legge di bilancio 2024. Infatti, la legge n. 213 del 2023 prevede all’articolo 1, comma 355, 347 e 348 autorizzazioni di spesa al fine di migliorare le condizioni lavorative e retributive dell’intera area della dirigenza di polizia, da riservare alla previdenza dedicata e da ripartire nell’ambito del contratto di lavoro relativo al triennio 2022-2024. Riteniamo auspicabile, pertanto, che l’apertura dei relativi tavoli delle trattative avvenga quanto prima, per definire il concreto utilizzo delle somme stanziate e dare positivo impulso ad istituti da troppo tempo trascurati.

LA NOTA INVIATA AL MINISTRO


CONCORSO PUBBLICO 177 VICE ISPETTORI TECNICI SETTORE SICUREZZA CIBERNETICA – IL BANDO

La DAGEP ha comunicato che è stato indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 177 posti di vice ispettore tecnico del ruolo degli ispettori tecnici della Polizia di Stato nel settore di impiego sicurezza cibernetica.

Per tutti gli approfondimenti si rimanda al bando di concorso in allegato.

IL BANDO


ROMA. RICHIESTA TESSERA METRO E MEZZI PUBBLICI PER IL PERSONALE IN MISSIONE

Una delle problematiche della capitale, considerata l’ampia estensione territoriale senza eguali in Italia, è di natura tipicamente logistica e riguarda gli spostamenti interni alla città che spesso richiedono l’uso dei mezzi pubblici.

Molti colleghi, infatti, che si recano in missione presso la città di Roma sono costretti a dover utilizzare i mezzi pubblici accollandosene le spese.

La segnalazione ci perviene, in particolar modo, dai colleghi della Polfer spesso comandati in servizi di scorta a lunga percorrenza.

La difficoltà nasce soprattutto per il raggiungimento degli alloggi, delle mense o dei luoghi di servizio. In particolare gli alloggi, per motivi di contenimento dei costi, spesso sono collocati verso la periferia della città, se non addirittura nei comuni limitrofi.

Sarebbe auspicabile pertanto un intervento dell’Amministrazione al fine di garantire, durante la permanenza temporanea dei colleghi sul territorio della capitale, la possibilità di usufruire di tessere per l’utilizzo dei mezzi pubblici specificatamente predisposte e messe a disposizione del personale aggregato temporaneamente.

A tale proposito, abbiamo proposto quale ufficio di riferimento per rilascio e consegna l’Ufficio della Polizia Ferroviaria della Stazione Termini snodo principale per la totalità del personale aggregato nella città di Roma, che non sopraggiunge con mezzi di servizio.

LA NOTA INVIATA


CONCORSO PUBBLICO COMMISSARI TECNICI DELLA POLIZIA DI STATO – I BANDI

La DAGEP  ha comunicato che sono stati pubblicati sul sito istituzionale i seguenti bandi di concorso:

– Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di n. 3 commissari tecnici chimici della carriera dei funzionari tecnici della Polizia di Stato;
– Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di n. 8 commissari tecnici biologi della carriera dei funzionari tecnici della Polizia di Stato;
– Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di n. 12 commissari tecnici psicologi della carriera dei funzionari tecnici della Polizia di Stato.

BANDO COMMISSARI TECNICI PSICOLOGI

BANDO COMMISSARI TECNICI BIOLOGI

BANDO COMMISSARI TECNICI CHIMICI