RAI 3 LAZIO: IL SAP RICORDA L’ISPETTORE FILIPPO RACITI

Dalla tragica scomparsa dell’Ispettore Filippo Raciti nel 2007 alle attuali criticità fuori dagli stadi in occasione di partite ad alto rischio: focus del TGR Lazio sulle tematiche affrontate nel corso del convegno “Violenza negli stadi e nelle piazze: costruiamo un futuro migliore”, organizzato dal Sindacato Autonomo di Polizia, nell’ambito delle celebrazioni per la XXXII edizione del Memorial Day.
«Lo sport è partecipazione, lo sport è competizione, lo sport non può essere violento, quindi noi dobbiamo tutelare i veri tifosi e allontanare i non tifosi», spiegato l’On. Nicola Molteni, Sottosegretario di Stato all’Interno, che ha partecipato all’evento di ieri, insieme a Marisa Grasso e Fabiana Raciti, moglie e figlia dell’Ispettore scomparso 17 anni fa, l’On. Ettore Rosato, Segretario COPASIR, l’On. Giovanni Maiorano, Commissione Difesa Camera Deputati, l’europarlamentare Anna Cinzia Bonfrisco e Carlo Parisi, Segretario Generale della Federazione Italiana Giornalismo Editoria Comunicazione.

 


MEMORIAL DAY 2024: LE VIDEO INTERVISTE

LE VIDEO INTERVISTE

 

 

 

 

 

 

 

 


CERIMONIA DI DEPOSIZIONE DELLA CORONA D’ALLORO ALL’ALTARE DELLA PATRIA

Cerimonia di deposizione della corona d’alloro al sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria in occasione delle celebrazioni della XXXII edizione del Memorial Day organizzata dal SAP.
La corona è stata deposta dal Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni, seguito da Marisa Grasso e Fabiana Raciti, moglie e figlia dell’Ispettore scomparso 17 anni fa, l’On. Nicola Molteni, Sottosegretario di Stato all’Interno, l’On. Giovanni Maiorano, Commissione Difesa Camera Deputati, e l’On. Gianni Tonelli, Presidente Onorario del SAP.

 

LA FOTOGALLERY

 


MEMORIAL DAY L’AQUILA: A ‘RETE 8’ PAOLONI, EVENTO PER NON DIMENTICARE CHI HA SACRIFICATO VITA PER LEGALITÀ E DEMOCRAZIA

«Noi tutti gli anni il mese di maggio, in coincidenza dell’anniversario della strage di Capaci, organizziamo eventi come questo proprio per non dimenticare, per ricordare chi ha sacrificato la vita per la tutela della legalità e la democrazia del Paese». Lo ha detto il Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni, intervistato da ‘Rete 8’, in occasione del Memorial Day organizzato dalla segreteria provinciale del SAP a L’Aquila.

«Quest’anno
– ha detto da parte sua Claudia Pace, Segretario Provinciale del SAP, a margine del convegno ‘Vittime del dovere, memoria, valori, giustizia e resilienza’  – ci siamo rivolti a tutti, ma in particolare ai giovani del territorio aquilano» perché «devono sapere quello che facciamo e soprattutto devono capire il sacrificio di tante persone morte per noi, per dei valori che devono conoscere».

A margine del convegno, il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni ha precisato che la sicurezza è una «priorità dell’agenda di Governo. Dobbiamo garantire sicurezza ai cittadini, per garantire sicurezza cittadini dobbiamo mettere le nostre forze di polizia nelle condizioni di operare al meglio. Io dico sempre che la polizia italiana è la migliore al mondo per competenza, professionalità e senso del dovere». Molteni ha quindi ricordato che il Governo sta lavorando per rafforzare gli organici e che è stato aperto il tavolo sindacale per il rinnovo del contratto. Inoltre «dobbiamo rafforzare anche la normativa a tutela degli operatori delle forze di polizia. Troppe aggressioni, dobbiamo ristabilire due principi: onore e rispetto nei confronti di chi indossa una divisa».

 

 

RETE8.IT

 


TONELLI: SERVONO TELECAMERE SU DIVISE, PATTUGLIE E IN CELLE DI SICUREZZA

«Non chiediamo sconti sulle nostre responsabilità, ma misure e leggi a garanzia della verità. A cominciare da telecamere su ogni divisa, ogni pattuglia e in ogni cella di sicurezza». È quanto affermato da Gianni Tonelli, presidente onorario del SAP, in occasione dell’iniziativa organizzata a Pisa da Susanna Ceccardi, eurodeputata della Lega, “Difendiamo le Forze dell’Ordine. Il ruolo del Governo e dell’Europa per la nostra sicurezza”.
«Partendo dai fatti di Pisa – ha aggiunto Tonelli – presentiamo proposte che da decenni le forze dell’ordine chiedono: telecamere su divise, auto e celle di sicurezza allo scopo di individuare la verità dei fatti e di servire la giustizia».
Ceccardi, prima del suo intervento, ha letto un messaggio inviatole dal ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, per l’occasione. All’evento ha partecipato in collegamento anche l’On. Nicola Molteni, Sottosegretario al Ministero dell’Interno con delega alla Pubblica Sicurezza.

ANSA

LA NAZIONE

PISANEWS.NET

GONEWS.IT

LANAZIONE.IT

PISATODAY.IT


GRAVE CARENZA DI ORGANICO, STERNATIVO (SAP VARESE): TUTTO CIÒ STA CREANDO NUMEROSE CRITICITÀ CON IL CONSEGUENTE MALCONTENTO TRA I POLIZIOTTI

Una «grave carenza di organico» nelle forze di polizia sul territorio della provincia di Varese, sta causando «numerose criticità». Una dimostrazione su tutte è quanto successo lo scorso 20 marzo a Malpensa con il blitz degli anarchici sulla pista dell’aeroporto. A lanciare l’allarme è il Segretario del SAP di Varese, Cristian Sternativo, che ha scritto direttamente al sottosegretario al ministero dell’Interno on. Nicola Molteni una lettera accorata in cui lamenta l’aggravio di compiti con l’aumentare dei passeggeri nello scalo, anche in seguito alla riapertura del Terminal 2, senza che a questo siano corrisposti rinforzi. Risultato: oggi in aeroporto gira una sola pattuglia. Ma non basta. Sulle difficoltà operative quotidiane, con una “coperta” che appare sempre più corta che ha portato alla dismissione di quelle dei due commissariati di Busto Arsizio e di Gallarate, l’ “emergenza passaporti”oltre alle nuove procedure d’urgenza introdotte dal governo contro la violenza di genere.«Tutto ciò – osserva il segretario provinciale Cristian Sternativosta creando malcontento fra i poliziotti che, per garantire i servizi richiesti, devono sovente limitare le esigenze della loro sfera privata, ritrovandosi spesso a vedere stravolta la propria turnazione o a rinunciare a delle giornate di riposo. Altra conseguenza è il demansionamento di alcune figure». Da qui l’appello a Molteni «per un suo autorevole interessamento in occasione delle prossime assegnazioni di personale».

MALPENSA24.IT

VARESENEWS.IT

VARESENOI.IT


MEMORIAL DAY SAP: AL TEATRO SOCIALE DI COMO IL PRIMO EVENTO DELL’EDIZIONE 2024

Grande successo per il convegno organizzato dalla Segreteria provinciale del SAP Como guidata dal Segretario Igor Erba. Nella giornata di ieri 11 marzo presso il Teatro sociale di Como si è svolto l’interessante convegno “LA RISPOSTA DELLE ISTITUZIONI ALLE STRAGI MAFIOSE: LA SOCIETÀ RIPARTE DALLA LEGALITÀ” a cui hanno preso parte relatori di rilevanza nazionale: il Prefetto Renato Cortese, il Procuratore aggiunto Coordinatore della DDA di Milano Alessandra Dolci e il Generale dell’Arma dei Carabinieri Sandro Sandulli. Intervenuta anche Tina Montinaro, vedova del collega Antonio Montinaro capo scorta del giudice Falcone caduto nell’attentato di Capaci del 23 maggio 1992, che ha svelato la teca presente all’esterno del teatro contenente i resti della “Quarto Savona 15”, la Fiat Croma fatta saltare in aria proprio nell’attentato di Capaci.

Il dibattito è stato moderato dal direttore di Etv Andrea Bambace.

Presenti in platea tra le numerose autorità il Segretario Generale del SAP Stefano Paoloni, il cardinale Oscar Cantoni, il ministro delle Disabilità Alessandra Locatelli, il Sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il Prefetto di Como Andrea Polichetti, il Questore di Como Marco Calì, il sindaco di Como Alessandro Rapinese e l’assessore Alessandro Fermi.

La presenza di circa 650 studenti comaschi ha confermato come il tema affrontato fosse di grande interesse.

Il Segretario provinciale Igor Erba ha dichiarato:« È un convegno nato proprio per gli studenti, che oggi, hanno fuori dal teatro il simbolo della lotta alla mafia che è la teca contenente i resti della Fiat Croma. Sappiamo che non esiste una società senza legalità, i giovani sono la parte fondante della società e sono il nostro futuro. Abbiamo portato a Como la prima tappa del Memorial Day, un evento che il Sindacato Autonomo di Polizia ha promosso all’indomani delle stragi di Capaci e via D’Amelio e continua a organizzare ogni anno sottoforma di diverse manifestazioni sul territorio nazionale».

 

LA GALLERY

 

 

 

 

 

 

 

 

LA PROVINCIA

IL SETTIMANALE

CIAOCOMO.IT

ESPANSIONETV.IT

QUICOMO.IT

 

 


PAOLONI: CON STRUMENTAZIONI TECNOLOGICAMENTE ALL’AVANGUARDIA POTREMMO SVOLGERE ANCORA MEGLIO IL NOSTRO SERVIZIO

Il Segretario Generale del SAP, Stefano Paoloni, in occasione del convegno organizzato dal SAP ad Ascoli Piceno “Le aggressioni alle forze di polizia e al personale sanitario: l’importanza dell’uso del Taser”, ha ricordato che servono sia norme adeguate per la tutela degli operatori che strumentazioni tecnologicamente all’avanguardia.
«Oggi – ha spiegato Paoloni in un’intervista a Vera Tv siamo esposti a rischi professionali molto elevati, le aggressioni che subiamo sono mediamente quasi otto al giorno ed è un fenomeno che non tende ad arrestarsi. Per questo motivo servono norme adeguate che tutelino gli operatori, protocolli operativi idonei, ma anche strumentazioni all’avanguardia con la tecnologia, che ci consentano di svolgere meglio la nostra professione. Penso, ad esempio, alle body-cam o alle telecamere in tutti gli uffici di polizia». Questo non solo perché «consentono di dare trasparenza al nostro operato» ma anche perché «è dimostrato, quando si ha la consapevolezza di essere ripresi l’uso della forza diminuisce».
Quindi, come riportato anche da Corriere Adriatico, Paoloni ha ribadito che: «ai protocolli operativi idonei, sarà necessario introdurre strumentazioni all’avanguardia che ci consentano di svolgere meglio la nostra professione».

 

 

 

LA GALLERY DEL CONVEGNO

 

TGR MARCHE

CORRIERE ADRIATICO

IL RESTO DEL CARLINO ASCOLI

CENTROPAGINA.IT

PICENOTIME.IT

FOTOSPOT.IT


AGGRESSIONI ALLE FORZE DI POLIZIA E L’IMPORTANZA DELL’USO DEL TASER: CONVEGNO AD ASCOLI PICENO IL 20 FEBBRAIO CON SOTTOSEGRETARIO MOLTENI

“Le aggressioni alle forze di polizia e al personale sanitario: l’importanza dell’uso del Taser” è il convegno organizzato dal SAP che si terrà martedì prossimo, 20 febbraio, alle 8:30, presso l’Auditorium “Emidio Neroni” di Ascoli Piceno.
All’incontro, che sarà moderato dalla Dott.ssa Jessica Balestra, parteciperanno anche l’On. Nicola Molteni, Sottosegretario al Ministero dell’Interno con delega alla Pubblica Sicurezza, Stefano Paoloni, Segretario Generale SAP, l’On. Gianni Tonelli, già Parlamentare nella 18ma Legislatura, Filippo Saltamartini, Assessore Regionale alla Sanità, Polizia locale e Politiche Integrate per la Sicurezza, Rachele Selvaggia De Stefanis, Avvocato Penalista e Criminalista, Nello Giordani, Sociologo-Criminologo Clinico, e Gianfilippo Renzi, Direttore Pronto Soccorso in Medicina di Urgenza dell’Ospedale “Mazzoni” di Ascoli Piceno.

CORRIERE ADRIATICO

LANUOVARIVIERA.IT