RIPRESA CORSI DI FORMAZIONE - Sindacato Autonomo di Polizia

RIPRESA CORSI DI FORMAZIONE

Con il varo della cosiddetta “fase 2” riprende anche l’attività formativa della Polizia di Stato dopo la battuta d’arresto imposta a fine gennaio dalla diffusione del virus. Per quanto...
Foto Vincenzo Livieri - LaPresse 31-03-2015 - Roma - Italia Cronaca Concorso di ammissione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore per seimila candidati. Photo Vincenzo Livieri - LaPresse 31-03-2015 - Rome - Italy News Entry test for the faculty of medicine and surgery of the Università Cattolica del Sacro Cuore.

Con il varo della cosiddetta “fase 2” riprende anche l’attività formativa della Polizia di Stato dopo la battuta d’arresto imposta a fine gennaio dalla diffusione del virus.

Per quanto riguarda le progressioni collegate al Riordino si parte con il corso riservato allo scorrimento del concorso 501 V.Isp. che inizia il 25 maggio e avrà stesse durata e formula del precedente, ma con fase residenziale sostituita da “didattica a distanza” cioè con video-lezioni da casa o da ufficio, esame finale on line e tirocinio. Identico format per corso 614 V.Isp. che inizia il 13 luglio.

Il corso 2214 V.Sov. verrà suddiviso in 4 cicli e si svilupperà anche questo con didattica a distanza, ma la data di inizio qui non è ancora decisa.

Il corso per i 1515 Allievi Agenti, inizialmente previsto per lo scorso marzo, partirà il 15 giugno, durerà solo 8 mesi (grazie alla norma introdotta dall’art.260, c.7 del D.L. “Rilancio” nr. 34 19/5/2020): 8 settimane in alternanza, metà alle scuole (Nettuno, Spoleto, Abbasanta, Peschiera, Alessandria, Cesena, Brescia, Campobasso, Caserta, Pescara, Piacenza,Trieste, Vibo Valentia) e metà con didattica a distanza, poi inversione fra i 2 gruppi (con in mezzo la sospensione di una settimana a Ferragosto) e quindi 2 mesi con modalità da stabilire, ma tendenzialmente sempre in alternanza gruppi casa/scuole. Nel periodo di attività presso gli Istituti sarà svolto il programma di addestramento pratico. Due le prove d’esame: una alla scuola a fine fase frontale e una on line a risposta multipla, mentre i criteri del giudizio di idoneità scendono da 8 a 5. Dal 15 di dicembre gli agenti effettuano due mesi di tirocinio preso i reparti di assegnazione che sarà parte finale della formazione e al contempo parte iniziale del previsto periodo di prova.

Per quanto attiene, infine, ai corsi di specializzazione, ossia la cosiddetta formazione di 2° livello, stanno riprendendo tutte le procedure interrotte nei mesi scorsi, in particolare i corsi per istruttore di tiro, istruttore tecniche operative, motorista navale, alpinisti, operatore tecniche investigative, operatore controllo del territorio, cinofili, pilota elicotteri, tutor polfrontiera, addetto sicurezza e protezione, operatore UOPI. Le tempistiche sono naturalmente diverse e da determinare in base a vari fattori, non ultimo il rispetto della sicurezza sanitaria imposta dalle disposizioni emanate dalla Dir. Centrale di Sanità (distanze di rispetto, uso dpi, stanze e bagni singoli, ecc..) per la frequenza nelle 6  scuole interessate.  Anche qui, laddove possibile e quindi per la somministrazione di nozioni teoriche, si ricorrerà alla didattica a distanza.

La pratica del tiro e delle tecniche operative, in virtù delle predette misure sanitarie, ha richiesto l’individuazione di specifiche linee guida per l’aggiornamento del Documento Valutazione Rischi che gli Istruttori dei centri nazionali assieme al Tecnico Logistico ed  alla Sanità stanno elaborando per poi  inviare al territorio per l’adozione previa consultazione degli R.L.S.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 2.408 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com