OLTRAGGIO ALLA MEMORIA DI FALCONE, AVEVA RAGIONE IL PROCURATORE ROBERTI: «TERRORISMO DISTRAE DALLA LOTTA ALLE MAFIE»

OLTRAGGIO ALLA MEMORIA DI FALCONE, AVEVA RAGIONE IL PROCURATORE ROBERTI: «TERRORISMO DISTRAE DALLA LOTTA ALLE MAFIE»

«Quello che è successo è un fatto molto grave e dimostra che il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, ha ragione nel dire che questa emergenza terrorismo distrae l’attenzione su...

«Quello che è successo è un fatto molto grave e dimostra che il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, ha ragione nel dire che questa emergenza terrorismo distrae l’attenzione su quella che è la lotta alla criminalità organizzata, alle mafie». E’ quanto dichiara Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), in merito all’oltraggio alla statua di Giovanni Falcone.
«Questo vilipendio pubblico dimostra il persistere della criminalità. Non credo sia il gesto di un balordo – continua ancora Tonelli – la mafia c’è, è forte, anche se hanno cambiato strategia che non è più quella degli attentati, oggi ne utilizzano altre silenti e più insidiose. E questo non significa che non sia pericolosa e che abbia smesso di contare su ampie fette di consenso trasversale».

AGENPARL

AGORAMAGAZINE

FORZE ARMATE NEWS

Letta 2.823 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi