LUCA AGATI A "DRITTO E ROVESCIO" SULL’EMERGENZA IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

LUCA AGATI A “DRITTO E ROVESCIO” SULL’EMERGENZA IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

Un servizio che fa riflettere quello di Dritto e Rovescio. Dopo il caso di Cagliari, dove quattro poliziotti sono stati brutalmente aggrediti da un gruppo di algerini si è...

Un servizio che fa riflettere quello di Dritto e Rovescio. Dopo il caso di Cagliari, dove quattro poliziotti sono stati brutalmente aggrediti da un gruppo di algerini si è puntato il farò sull’Isola, anche se il problema è diffuso a macchia di leopardo su tutta Italia.

Un immigrato dice: “Molti di loro, molti molti sono senza documenti. Dobbiamo essere liberi di viaggiare dove vogliamo”, questo dà il parametro dell’emergenza in essere. Non si può voler voltare lo sguardo dall’altra parte e Luca Agati, Segretario Provinciale SAP Cagliari dice: “Sono passati di qui nel momento in cui sono sbarcati – dal centro di accoglienza di Monastir e Agati parla degli algerini che hanno aggredito i colleghi – tutti avevano fogli di espulsione, uno di loro era pluripregiudicato per reati legati alla microcriminalità eppure era in strada a delinquere e a spacciare”.

 

L’UNIONE SARDA

Letta 1.335 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi