LA RASSEGNA STAMPA DEL MEMORIAL DAY SAP

LA RASSEGNA STAMPA DEL MEMORIAL DAY SAP

Si è tenuto nella mattinata di ieri l’evento nazionale del Memorial Day organizzato dal SAP in ricordo dei caduti delle vittime del dovere. Il tutto nella cornice del Sacello...
image_pdfimage_print

Si è tenuto nella mattinata di ieri l’evento nazionale del Memorial Day organizzato dal SAP in ricordo dei caduti delle vittime del dovere. Il tutto nella cornice del Sacello del Milite Ignoto. Sentita la partecipazione delle autorità presenti e degli ospiti, dall’On. Nicola Molteni Sottosegretario di Stato all’Interno al Prefetto Lamberto Giannini Capo della Polizia di Stato, a Tina Montinaro moglie di Antonio Montinaro ex caposcorta del Giudice Falcone. Purtroppo assente il Prefetto Matteo Piantedosi Ministro dell’Interno che è dovuto partire con urgenza per la Romagna a causa del tragico evento che sta coinvolgendo il territorio.
Stefano Paoloni ha ricordato che la giornata «E’ stata dedicata a Domenico Zorzino, l’ultimo collega della Polizia che ha perso la vita in un fiume nel tentativo di salvare un anziano signore che vi era caduto dentro. “Per non dimenticare” non è un semplice slogan ma deve servire come monito per costruire un futuro migliore».
Importante la testimonianza della Sig.ra Tina Montinaro che nelle vesti di Presidente dell’Associazione “Quarto Savona 15”, sigla radio della Fiat Croma fatta saltare in aria durante l’attentato di Capaci il 23 maggio del 1992, ha portato per la prima volta a Roma, all’Altare della Patria, la teca contenente il simbolo della lotta alla mafia, al crimine e simbolo di legalità. All’evento ha partecipato il CESP (Consiglio Europeo dei Sindacati di Polizia) con 16 delegazioni. Il Presidente del CESP Ricardo Valadas ha apprezzato come il SAP ricordi le vittime dicendo “Ricordare le vittime del terrorismo e di tutti i tipi di violenze è importante per tutti noi. Questo è il giusto modo di onorarli, anche se vanno ricordatati sempre e dovrebbe essere così in molti altri Paesi”.

 

Strage Capaci a Roma la teca con resti auto scorta Falcone
mercoledì 17/05/2023 10:15
AGI0168 3 CRO 0 R01 AGI – Roma 17 mag. – La teca contenente i resti della Fiat Croma l’auto con sigla radio Quarto Savona Quindici che era di scorta a Giovanni Falcone e fatta saltare in aria durante l’attentato di Capaci del 23 maggio 1992 e’ sul piazzale antistante l’Altare della Patria al Vittoriano. Un’iniziativa nell’ambito del Memorial Day promosso ogni anno in tutta Italia dal Sap il Sindacato autonomo di Polizia. Il Memorial Day si svolge da aprile a fine giugno coinvolge tutte le province italiane in cui si trova il Sap interessando numerose scuole con iniziative culturale teatrali sportive e di presa di coscienza con l’obiettivo di Ricordare per non dimenticare tutte le vittime nella difesa della giustizia dai magistrati alle forze dell’ordine ai giornalisti ai sacrrdoti ai cittadini uccisi. E’ prevista la deposizione di una corona di alloro al sacello del Milite Ignoto alla presenza del sottosegretario dell’Interno Nicola Molteni e del Direttore generale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e Capo della Polizia di Stato Lamberto Giannini il quale da lunedi’ 22 assumera’ l’incarico di Prefetto di Roma e al Dipartimento gli subentrera’ il Prefetto Vittorio Rizzi . AGI Rmu Gip Segue 171009 MAG 23 NNNN
Strage Capaci a Roma la teca con resti auto scorta Falcone 2
mercoledì 17/05/2023 10:15
AGI0169 3 CRO 0 R01 AGI – Roma 17 mag. – Presente anche Tina Montinaro vedova del caposcuola di Falcone morto con il magistrato e la moglie e con gli altri 3 colleghi della Polizia di Stato nell’attentato sull’autostrada nel tratto tra Capaci e Palermo. Presente inoltre una delegazione delle Polizie di 16 Paesi europei che in questi giorni ha preso parte a un convegno a Roma. Era prevista anche la presenza del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi il quale ha pero’ dovuto rinunciare per raggiungere le zone alluvionate dell’Emilia Romagna e seguire sul posto le operazioni di soccorso alla popolazione. Il segretario generale del Sap Stefano Paoloni ha sottolineato che l’appuntamento di questa mattina vuole anche ricordare l’agente di Polizia Domenico Zorzino che due mesi fa nel Ravennate si era lanciato in un fiume in piena nel tentativo di salvare un uomo che alla guida della propria auto era stato travolto dall’acqua morendo affogato anch’egli. AGI Rmu Gip 171009 MAG 23 NNNN
Mafia vedova Montinaro dopo 32 anni trasmetto memoria a nuove generazioni
mercoledì 17/05/2023 10:15
Roma 17 mag. LaPresse – Quello che voglio continuare a fare anche dopo 32 anni e’ continuare a parlare alle nuove generazioni per trasmettere loro la memoria . Cosi’ a LaPresse Tina Montinaro moglie di Antonio Montinaro uomo della scorta del Giudice Giovanni Falcone e Presidente dell’Associazione Quarto Savona 15 alla giornata Nazionale del Memorial Day SAP che si terra’ all’Altare della Patria a pochi giorni dall’anniversario della strage di Capaci avvenuta il 23 maggio 1992. I giovani sono interessati a quello che e’ successo. Ma bisogna spiegare loro che quella strage non appartiene solo a chi l’ha vissuta sulla propria pelle o a Palermo ma all’Italia intera. In tutti questi anni – spiega – la mentalita’ dei giovani e’ cambiata soprattutto a Palermo e in Sicilia. Sono loro che cambieranno le cose sono ottimista lo sono sempre stata. Ci credo e per questo porto la Quarto Savona 15 in giro spiega riferendosi alla sigla radio della Fiat Croma blindata della Questura di Palermo a bordo della quale viaggiava la scorta del giudice Falcone l’agente Vito Schifani l’agente Rocco Dicillo e l’assistente Antonio Montinaro. CRO LAZ gib lca 171009 MAG 23
Sicurezza Giannini caduti in servizio sono esempio da seguire
mercoledì 17/05/2023 11:05
Roma 17 mag. LaPresse – Dobbiamo sempre guardare ai nostri caduti come a un esempio luminoso una strada da seguire. Sempre. Perche’ loro hanno fatto il massimo . Cosi’ il Capo della Polizia uscente Lamberto Giannini e nuovo prefetto di Roma a margine della giornata Nazionale del Memorial Day all Altare della Patria a Roma. Questa giornata e’ per tutti i caduti della Polizia di Stato – aggiunge – tutti i caduti delle forze dell ordine tutte le vittime del dovere. Il loro esempio ci deve accompagnare sempre. E ora al termine del mio mandato da capo della Polizia lo dedico ai cinque ragazzi che purtroppo ho perso nel corso del mio mandato . CRO LAZ gib lca 171101 MAG 23
POLIZIA MOLTENI GRANDE ISTITUZIONE DEL PAESE
9CO1395329 4 POL ITA R01 9Colonne Roma 17 mag – Una comunita’ che non ricorda non ha contezza della propria storia e della propria identita’. La Polizia di Stato e’ una grande istituzione del paese . Sono le parole del sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno Nicola Molteni nel giorno del ricordo delle vittime della mafia del terrorismo del dovere e di ogni forma di criminalita’ promosso dal SAP Sindacato Autonomo di Polizia. Dobbiamo ricordare e ringraziare i nostri caduti per tenere limpido il ricordo delle loro gesta. – spiega Molteni – Servitori dello Stato uomini e donne che hanno sacrificato la propria vita per la sicurezza del Paese. La nostra Polizia di Stato e’ la migliore polizia al mondo per qualita’ competenze e preparazione. E’ una Comunita’ che il valore del ricordo e della memoria lo preserva lo difende e lo trasmette alle nuove generazioni. – continua l’esponente di Governo – Dobbiamo ricordare chi non c’e’ piu’ e al tempo stesso ringraziare quei 100mila uomini e donne della Polizia di Stato che ogni giorno con impegno sacrificio dedizione e silenzio garantiscono la sicurezza del popolo italiano. La nostra polizia va difesa sostenuta e preservata. La politica deve sostenerne le azioni con tutele diritti e organici. E’ il nostro impegno in una giornata cosi’ importante come oggi . Il sottosegretario Molteni questa mattina presso l’Altare della Patria ha depositato una corona di alloro al sacello del milite ignoto e omaggiato i resti della Quarto Savona 15 l’auto del giudice Falcone portata oggi ai piedi del Vittoriano per la commemorazione. red – peg 171311 MAG 23

 

 

 

 

 

 

Letta 986 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi