I ragazzi di Paolo: Agostino, Claudio, Emanuela, Vincenzo e Walter… Il SAP non dimentica! – Sindacato Autonomo di Polizia

I ragazzi di Paolo: Agostino, Claudio, Emanuela, Vincenzo e Walter… Il SAP non dimentica!

Sono trascorsi ventitre anni da quel terribile 19 luglio 1992, quando – dopo circa due mesi dall&#39attentato di Capaci – un&#39altra vigliacca strage uccise in via D&#39Amelio a Palermo...
Sono trascorsi ventitre anni da quel terribile 19 luglio 1992, quando – dopo circa due mesi dall&#39attentato di Capaci – un&#39altra vigliacca strage uccise in via D&#39Amelio a Palermo il Giudice Paolo Borsellino e gli Agenti della scorta.
Vogliamo ricordare questi nostri colleghi che abbiamo commemorato già due giorni fa perchè – questa è la nostra volontà – ci dissociamo dalle passerelle dell&#39antimafia di facciata:

Agostino Catalano, capo scorta, 43 anni.
Sposato, aveva perso la moglie ed era rimasto solo con le sue due figlie.

Walter Eddie Cosina, 30 anni.
Era nato in Australia. Morto durante il trasporto in ospedale. Lasciava la moglie Monica.

Emanuela Loi, 24 anni, la prima donna poliziotto entrata a far parte di una squadra di agenti addetta alla protezione di obiettivi a rischio.

Vincenzo Li Muli, 22 anni.
Il più giovane della pattuglia. Da tre anni nella Polizia di Stato, aveva ottenuto pochi mesi prima la nomina ad agente effettivo.

Claudio Traina, 26 anni.
Arruolato in Polizia giovanissimo, dopo essere stato a Milano e Alessandria, aveva ottenuto da poco il trasferimento nella sua città: Palermo.


Noi non dimentichiamo!


La commemorazione SAP del 17 luglio
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 684 volte

CATEGORIE
MilanoNEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com