Coda contrattuale, positivo il primo incontro – Sindacato Autonomo di Polizia

Coda contrattuale, positivo il primo incontro

Sicurezza, positivo incontro alla Funzione pubblica Roma, 03 DIC (Velino) – “È stato un incontro positivo perche&#39 abbiamo preso atto della disponibilita&#39 del governo per quel che riguarda ulteriori...
Sicurezza, positivo incontro alla Funzione pubblica

Roma, 03 DIC (Velino) – “È stato un incontro positivo perche&#39 abbiamo preso atto della disponibilita&#39 del governo per quel che riguarda ulteriori appostamenti economici da prevedere per la specificita&#39, normata recentemente in Parlamento, e per il riordino delle carriere, la cui legge delega sara&#39 approvata entro i mesi di gennaio – febbraio”.

Lo dichiara la Consulta Sicurezza, l&#39organizzazione formata dai sindacati Sap (Polizia di Stato), Sappe (Polizia Penitenziaria) e Sapaf (Corpo Forestale dello Stato) al termine dell&#39incontro svoltosi oggi a Palazzo Vidoni a Roma, alla Funzione pubblica, per la cosiddetta “coda contrattuale” degli operatori delle Forze dell&#39ordine.

“Oltre alla specificita&#39 e al riordino delle carriere – affermano i segretari generali Nicola Tanzi (Sap), Donato Capece (Sappe) e Marco Moroni (Sapaf) – abbiamo dato atto al governo di aver lanciato segnali positivi verso le forze di Polizia con la modifica agli articoli di legge che prevedevano le decurtazioni stipendiali in caso di malattia e con la detassazione dei premi di produttivita&#39 per tutto il comparto Sicurezza e Difesa”.

“Per quel che riguarda la coda contrattuale e le risorse messe a disposizione dal vecchio governo da distribuire – concludono Tanzi, Capece e Moroni – abbiamo ribadito la necessita&#39 di aumentare l&#39indennita&#39 di ora di straordinario e i buoni pasto, evitando ipotesi di ripartizioni diverse da quelle concordate in passato. Anche in questo caso, registriamo una positiva volonta&#39 dell&#39esecutivo e del ministro Brunetta. E presto saranno calendarizzate altre riunioni alla Funzione pubblica per chiudere la coda contrattuale e riaprire la parte normativa del precedente accordo”.
(com/mik) 031848 DIC 08

SAP, POSITIVO INCONTRO CON BRUNETTA

(ANSA) – ROMA, 3 DIC – Un incontro &#39positivo&#39 in cui il governo ha dato la propria disponibilita&#39 allo stanziamento di ulteriori fondi per la specificita&#39 e il riordino della carriere delle forze di polizia e delle forze armate.

E&#39 quanto afferma la Consulta Sicurezza, l&#39organizzazione formata dai sindacati Sap (Polizia), Sappe (Polizia Penitenziaria) e Sapaf (Corpo Forestale dello Stato) al termine dell&#39incontro svoltosi oggi a Palazzo Vidoni con il ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta.

&#39Oltre alla specificita&#39 e al riordino delle carriere – affermano i segretari Nicola Tanzi (Sap), Donato Capece (Sappe) e Marco Moroni (Sapaf) – abbiamo dato atto al Governo di aver lanciato segnali positivi verso le forze di polizia con la modifica agli articoli di legge che prevedevano le decurtazioni stipendiali in caso di malattia e con la detassazione dei premi di produttivita&#39 per tutto il comparto sicurezza e difesa&#39.

&#39Per quel che riguarda la coda contrattuale e le risorse messe a disposizione dal vecchio Governo da distribuire – concludono i sindacati – abbiamo ribadito la necessita&#39 di aumentare l&#39indennita&#39 di ora di straordinario e i buoni pasto, evitando ipotesi di ripartizioni diverse da quelle concordate in passato.
E anche in questo caso registriamo una positiva volonta&#39 dell&#39Esecutivo e del ministro Brunetta&#39.
(ANSA)
COM-GUI 03-DIC-08 18:41

Il comunicato della Consulta Sicurezza
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 338 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com