AGGREDISCE POLIZIOTTO, CREA SCOMPIGLIO IN QUESTURA E VIENE SCARCERATO – Sindacato Autonomo di Polizia

AGGREDISCE POLIZIOTTO, CREA SCOMPIGLIO IN QUESTURA E VIENE SCARCERATO

Aggredisce agenti in piazza e in questura Catania arrestato lunedì 14/10/2019 13:39 ANSA – CATANIA 14 OTT – Un 27enne tedesco ubriaco che era con tre connazionali nelle stesse...

Aggredisce agenti in piazza e in questura Catania arrestato
lunedì 14/10/2019 13:39

ANSA – CATANIA 14 OTT – Un 27enne tedesco ubriaco che era con tre connazionali nelle stesse condizioni e’ stato bloccato dalla polizia di Stato nella centrale piazza Duomo di Catania e ha aggredito gli agenti intervenuti che hanno riportato ferite giudicate guaribili in 5 e 6 giorni. Calci e pugni ai poliziotti sono stati dati anche sull’auto di servizio e nella saletta interrogatori della Questura dove l’uomo ha anche distrutto il monitor di un computer. L’uomo dopo la convalida dell’arresto per resistenza e oltraggio a Pubblico ufficiale e’ stato messo in liberta’. Sull’episodio e’ intervenuto Stefano Paoloni segretario del Sindacato autonomo di polizia Sap sottolineando che e’ l’aggressione numero 203 e che la sua l’immediata liberazione fa passare il messaggio che chi colpisce poliziotti a calci e pugni li minaccia e crea scompiglio in Questura non va in carcere . Tra l’altro – aggiunge Paoloni – e’ da tempo che a Catania denunciamo la mancanza di una idonea saletta fermati. Se questa ci fosse stata il soggetto sarebbe stato posto al suo interno a debita distanza dai colleghi senza creare scompiglio mentre questi erano impegnati nella compilazione degli atti. Non soltanto – conclude il segretario del Sap – arresti faticosi come questo conditi da calci e pugni risultano vani con l’immediata scarcerazione non abbiamo neanche mezzi e strutture idonee per svolgere al meglio il nostro servizio . ANSA . TR-COM 2019-10-14 13 35 S45 QBKS CRO


 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 2.006 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com