SICUREZZA: A PESCARA NUMERI INADEGUATI, I SINDACATI REPLICANO AL QUESTORE

SICUREZZA: A PESCARA NUMERI INADEGUATI, I SINDACATI REPLICANO AL QUESTORE

Le sigle sindacali replicano al questore Luigi Liguori riguardo al tema sicurezza a Pescara dopo i dati sui reati diffusi dal quotidiano “Il Sole 24 ore”. «Al Questore è...
image_pdfimage_print

Le sigle sindacali replicano al questore Luigi Liguori riguardo al tema sicurezza a Pescara dopo i dati sui reati diffusi dal quotidiano “Il Sole 24 ore”. «Al Questore è bene ricordare che se può parlare di sicurezza a Pescara non è perché i numeri del personale siano adeguati, ma esclusivamente per gli sforzi delle donne e degli uomini delle Forze dell’Ordine che mortifica ogni giorno». I sindacati ricordano che lo scorso 4 ottobre, commentando “l’indice sulla criminalità in Italia nel 2022′ apparso su “Il Sole 24 ore”, che colloca la provincia di Pescara al 34/o posto in Italia con il primato assoluto in Abruzzo, Prefetto e Questore “hanno invitato a evitare ogni allarmismo, garantendo massima vigilanza e maggiore presenza delle Forze dell’Ordine in strada. Solo qualche giorno prima, lo stesso Questore si è spinto a definire “adeguata” la presenza delle forze di Polizia pescaresi, di fatto smentendo se stesso e tutta l’attività portata avanti in questi anni anche con l’impulso delle scriventi organizzazioni sindacali”.

Letta 230 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi