RIMPATRIO STRANIERI, MANTOAN (SAP VERONA): NECESSARIE PROCEDURE PIÙ SNELLE

RIMPATRIO STRANIERI, MANTOAN (SAP VERONA): NECESSARIE PROCEDURE PIÙ SNELLE

Il Segretario provinciale del SAP di Verona, Mirka Mantoan, è tornato a denunciare le gravi criticità nelle procedure di rimpatrio stranieri: «Certo che i provvedimenti di espulsione sarebbero utili...
image_pdfimage_print

Il Segretario provinciale del SAP di Verona, Mirka Mantoan, è tornato a denunciare le gravi criticità nelle procedure di rimpatrio stranieri: «Certo che i provvedimenti di espulsione sarebbero utili se effettivamente attuati, magari applicati attraverso meccanismi meno farraginosi e più snelli. Come sarebbero utili non solo la certezza della pena ma anche la certezza dell’espiazione della pena da realizzarsi, nel caso di stranieri, direttamente nel Paese d’origine. Come avrebbe dovuto essere per il soggetto che ha accoltellato a Lambrate il collega e che invece era ancora sul territorio nazionale. E qui ancora una volta siamo a chiedere i giubbotti anticaglie per i colleghi».

L’ARENA

Letta 235 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi