MOZIONE CONSIGLIO TOSCANA: BARTOCCINI (SAP FIRENZE), PERICOLOSA MISTIFICAZIONE DELLA REALTÀ

MOZIONE CONSIGLIO TOSCANA: BARTOCCINI (SAP FIRENZE), PERICOLOSA MISTIFICAZIONE DELLA REALTÀ

Nella giornata del 28 febbraio il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la mozione di condanna sugli scontri di Pisa e Firenze. Sul tema è intervenuto il Segretario provinciale...
image_pdfimage_print

Nella giornata del 28 febbraio il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la mozione di condanna sugli scontri di Pisa e Firenze. Sul tema è intervenuto il Segretario provinciale del SAP di Firenze Massimo Bartoccini, stigmatizzando quelle che ritiene: «pericolose mistificazioni della realtà dei fatti tese unicamente a strumentalizzare politicamente quanto accaduto. Ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero e di condannare quanto accaduto in occasione degli scontri a Pisa e Firenze, figuriamoci se si tratta di consiglieri regionali ma nessuno può permettersi di cambiare la realtà dei fatti a proprio uso e consumo mettendo in discussione il principio che è l’autorità di pubblica sicurezza a stabilire le regole per lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche, vietando, ove ritenuto opportuno per motivi di ordine e sicurezza pubblica, l’accesso a vie e piazze a cortei peraltro non autorizzati. E’ un falso storico dire che “gruppi di manifestanti, in gran parte minorenni, venivano improvvisamente fatti oggetto di cariche con manganelli” perché è dimostrato dalle riprese divulgate anche sui social che c’è stato il tentativo di trattare con i manifestanti i quali hanno invece ritenuto di dirigersi verso il cordone di polizia che chiudeva l’accesso alla piazza dei Cavalieri spintonando e colpendo gli agenti che, solo a quel punto, hanno reagito».

ANSA

Letta 312 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi