LUNGAGGINI PASSAPORTI, PAVAN (SAP VENEZIA): COSÌ COME É STATO PENSATO IL SISTEMA NON VA

LUNGAGGINI PASSAPORTI, PAVAN (SAP VENEZIA): COSÌ COME É STATO PENSATO IL SISTEMA NON VA

Sulle lungaggini per il rilascio del passaporto, il Segretario provinciale del SAP di Venezia, Giorgio Pavan, è tornato a denunciare le gravi difficoltà in cui si trova l’ufficio passaporti della...

Sulle lungaggini per il rilascio del passaporto, il Segretario provinciale del SAP di Venezia, Giorgio Pavan, è tornato a denunciare le gravi difficoltà in cui si trova l’ufficio passaporti della Questura di Venezia: «Cosi come è stato pensato il sistema non va. Finita l’emergenza Covid e ripartiti i viaggi all’estero e in Gran Bretagna le richieste hanno ingolfato gli uffici. Alle urgenze è sempre stata data una risposta in tempi utili, poi c’è da direche molti documenti fatti in via prioritaria non vengono ritirati e si accumulano negli uffici. Più che di aumentare il personale, direi di riorganizzare il sistema. Prima della pandemia, i tempi per un passaporto erano di dieci o quindici giorni. Va capito come rimettere a posto il sistema».

CORRIERE DEL VENETO

Letta 627 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi