INDIVIDUAZIONE DELLE SEDI DISAGIATE ANNO 2024. ESITO RIUNIONE AL DIPARTIMENTO

Nella mattinata odierna si è svolto l’esame congiunto relativo al decreto per l’individuazione delle sedi disagiate per l’anno 2024. L’Amministrazione ha prospettato la conferma delle sedi decretate lo scorso anno nella previsione di una revisione dei criteri.

Come SAP abbiamo richiesto l’inserimento nel decreto delle sedi da noi precedentemente segnalate nonché di quelle a suo tempo indicate dall’Amministrazione.

In particolar modo, abbiamo posto l’accento sulla necessità di una definizione in tempi celeri del decreto al fine di permettere il riconoscimento dei benefici per l’anno in corso.


RINFORZI ESTIVI, D’ERAMO (SAP ASCOLI PICENO): RISULTATO FRUTTO DEL LAVORO DI SQUADRA

A seguito del piano potenziamenti dei servizi di vigilanza estiva emanato dal Dipartimento della P.S. arriveranno, nella provincia di Ascoli Piceno, 15 agenti della Polizia di Stato. La soddisfazione della Segreteria provinciale del SAP di Ascoli Piceno per il risultato raggiunto è nelle parole del Segretario Provinciale Massimiliano D’Eramo:«Non possiamo che rallegrarci di questo importante e non scontato risultato, che permetterà di lavorare con maggiore sicurezza ed attuare con maggiore efficacia la prevenzione e la repressione dei reati in uno dei periodi notoriamente più caldi dell’anno».

Il Segretario provinciale, ha ringraziato per l’impegno profuso il Prefetto di Ascoli Piceno dott. Sante Copponi e il Questore dott.Giuseppe Simonelli e ha sottolineato che:«Nel momento in cui si è fatto un gioco di squadra, coinvolgendo in maniera sinergica tutte le componenti, ovvero Prefetto e Questore unitamente a questa Organizzazione Sindacale attraverso l’interessamento della nostra Segreteria Generale Nazionale, ciò ha permesso di raggiungere questo lusinghiero risultato, tanto sperato dalla cittadinanza, ma soprattutto dalla nostra comunità interna che potrà lavorare su strada con maggiori tutele ed in sicurezza».

LANUOVARIVIERA.IT

RIVIERAOGGI.IT

CRONACHEPICENE.IT


CARENZA DI ORGANICO E ALLOGGI, GUGLIELMI (SAP BOLOGNA): I COLLEGHI CHE ARRIVANO VANNO VIA NEL GIRO DI POCHI ANNI

Nella commissione del consiglio comunale di Bologna, si è discusso di problematiche attinenti la carenza di organico nella Polizia di Stato bolognese e dell’esiguo numero di alloggi. Tutto ciò, fa sì che si paventi un problema sulla percezione della sicurezza soprattutto nell’immediato futuro in vista delle grandi manifestazioni sportive compreso il raggiungimento della Champions League della squadra di calcio del Bologna.

Il Segretario provinciale del SAP di Bologna, Tonino Guglielmi, è intervenuto al riguardo:«Di norma ci vorrebbero otto o nove volanti al giorno sul territorio bolognese, ma si fa fatica ad arrivare a cinque. Con il Bologna in Europa ne serviranno di più. Gli allievi delle scuole cercano sempre di non mettere Bologna tra le destinazioni e quelli che accettano di venire qui vanno via nel giro di due o tre anni».

CORRIERE DI BOLOGNA

IL RESTO DEL CARLINO

E-TV.IT

 

APPLE                                                                                                                                                   ANDROID


RICHIESTA TESSERA METRO E MEZZI PUBBLICI PER IL PERSONALE IN MISSIONE A ROMA: ASSEGNATE LE CARD AL COMPARTIMENTO POLFER LAZIO

A seguito della nostra segnalazione del 30 gennaio 2024, in cui avevamo esposto al Dipartimento le problematiche legate agli spostamenti interni nella città di Roma che spesso richiedono l’uso dei mezzi pubblici e che molti colleghi, in particolar modo della Polfer, sono costretti a dover utilizzare i mezzi pubblici accollandosene le spese. Avevamo chiesto la possibilità di usufruire di tessere per l’utilizzo dei mezzi pubblici specificatamente predisposte e messe a disposizione del personale aggregato temporaneamente.

Il Dipartimento, con la risposta del 27 maggio, ha comunicato che sono state assegnate al Compartimento di Polizia Ferroviaria per il Lazio 12 card non nominative, destinate al personale della Polfer proveniente dalle diverse città italiane e che per periodi circoscritti si trovi a lavorare nel comune di Roma. Inoltre, è stato precisato, che le card saranno destinate anche al personale che effettua il servizio di vigilanza a bordo di treni a lunga percorrenza.

LA NOSTRA NOTA

LA RISPOSTA DEL DIPARTIMENTO DEL 24 APRILE 2024

LA RISPOSTA DEL DIPARTIMENTO DEL 27 MAGGIO 2024


IL MAESTRO D’ARTE ELENA PAGANI OSPITE DEL ROTARY CLUB DI MANTOVA E LIONS DUCALE

Il M° d’Arte Elena Pagani, Dirigente SAP e autrice del saggio “Ladri di facce “, è stata ospite a Roverbella nell’Antica Dimora Custoza dei soci del Rotary Club Mantova Castelli e dei Lions Ducale e Barbara Gonzaga. Durante la serata ha illustrato quattro particolari episodi di cronaca nera che l’hanno vista protagonista nell’identificarne gli autori a dimostrazione di come il disegnatore anatomico tra testimoni, vittime, memorie e falsi ricordi riesca a risolvere gli enigmi.

LA CRONACA DI MANTOVA


G7 BRINDISI – ESITO INCONTRO AL DIPARTIMENTO

Nella giornata di ieri, martedì 21 maggio, presso la Sala Planisfero dell’Ufficio Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia, si è tenuto l’incontro presieduto dal Prefetto Dott. Sergio Bracco riguardante i profili organizzativi e logistici dei servizi del prossimo Vertice G7 che si svolgerà in Puglia tra il 13 e il 15 giugno p.v..

Di seguito il resoconto delle tematiche affrontate:

TURNI DI SERVIZIO

  • Per i servizi di vigilanza gli orari di lavoro previsti saranno articolati in turni non continuativi 8/14 – 14/20 e 7/13 – 13/19, e in turni continuativi c.d. in quinta con orario 19/01-13/19-07/13 e 01/07;
  • i nove Primo Dirigenti e i nove Vice Questori Aggiunti aggregati alla Questura di Brindisi e i tre Commissari Capo aggregati alla Questura di Bari osserveranno un orario di lavoro con turnazione 6/14 – 14/22 – 22/06;
  • il personale in servizio di scorta dal 13 al 16 giugno sarà impiegato con turno 8/20. Inoltre, un’aliquota di 18 dipendenti, a rotazione, svolgerà il turno con orario 20/08;
  • il personale sarà alloggiato in parte nelle strutture alberghiere locali e in parte sulla Nave da crociera Costa Magica, che attraccherà al porto di Brindisi il 9 giugno alle ore 7.00 e rimarrà ormeggiata nel posto fino al successivo giorno 17 giugno;
  • gli orari dei pasti saranno così articolati: colazione dalle 5 alle 9; pranzo dalle 11 alle 15 e cena dalle 17 alle 22. Per i pasti veicolati si attende preventivo di alcune ditte specializzate e sono previsti circa 150 pasti giornalieri, e in caso di urgenza il servizio di ristorazione della Nave provvederà alla preparazione di sacchetti;
  • sulla Costa Magica sarà garantita sempre la presenza di un funzionario che svolgerà compiti di supporto, coordinamento e riferimento per tutto il personale alloggiato a bordo;
  • presso ogni checkpoint saranno installati bagni chimici e gazebo, mentre il servizio di fornitura dell’acqua verrà garantito dalla Protezione Civile;
  • sono previste 4 ore giornaliere di straordinario pro-capite il cui corrispettivo sarà accreditato con la mensilità di luglio, mentre quelle in esubero convoglieranno nel 3° Basket.

SUPPORTO SANITARIO

  • Il servizio di supporto in caso di emergenza sanitaria sarà organizzato nelle città di Bari, Brindisi e Taranto. I tre presidi di Brindisi saranno così dislocati: uno presso il porto e il servizio sarà assicurato da un medico, un infermiere e l’autista dell’autoambulanza che osserveranno la turnazione H24; gli altri due presso l’Ufficio Sanitario e in località Savelletri, e il personale ivi impiegato svolgerà turni lavorativi con orario 8/14 – 14/20. Il presidio di Bari sarà effettuato con le stesse modalità di quello al porto di Bari. Infine, il presidio di Taranto sarà garantito con il locale Ufficio Sanitario. Il servizio di supporto sarà coordinato da un Primo Dirigente Medico collocato presso la Questura di Bari;
  • per quanto riguarda il previsto corso di formazione della durata di 12 ore per l’abilitazione all’utilizzo dello Scanner controllo borse e bagagli, abbiamo proposto che possa essere svolto prima dell’evento; l’Amministrazione si è riservata di valutare la fattibilità della proposta;
  • tutti i Reparti Mobili concorreranno al servizio di Ordine Pubblico ad esclusione di quelli siciliani;
  • infine, in considerazione del fatto che il dispositivo sopra descritto, coinvolgerà personale di diverse Questure, il Dipartimento ha ritenuto necessario aggregare 1878 agenti in prova del 225^ corso, per concorrere nei servizi di vigilanza seggi durante le prossime consultazioni elettorali. Gli stessi arriveranno nelle varie sedi il 7 giugno e ripartiranno il successivo giorno 11.

Per tutta la durata dell’evento sarà attivo il numero SOS SAP 366-9898999

IL DOCUMENTO


FIRMATO IL F.E.S.I. 2023

È stato firmato nella mattinata odierna alla presenza del Ministro dell’Interno Prefetto Matteo Piantedosi, del Sottosegretario di Stato all’Interno On. Nicola Molteni e del Capo della Polizia Prefetto Vittorio Pisani l’accordo definitivo sul Fondo per l’Efficienza dei Servizi Istituzionali resi nell’anno 2023. Sono riportati gli importi riconosciuti per le seguenti fattispecie:

  • la produttività collettiva indennizzata in € 6,11;
  • il cambio turno verrà indennizzato in € 10,00 per turno;
  • la reperibilità verrà indennizzata in € 17,50;
  • i servizi resi in alta montagna verranno indennizzati in € 6,40 per turno;
  • cambio turno Reparto Mobile € 610,00 (compenso annuo).

Il pagamento è previsto entro il prossimo mese di luglio.

IL TESTO DELL’ACCORDO


SOVRINTENDENTI PROMOSSI PER MERITO STRAORDINARIO: RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA AI FINI CONCORSUALI. ABBIAMO SCRITTO AL DIPARTIMENTO

Abbiamo scritto al Dipartimento per chiedere l’applicazione dall’art. 75, comma 1°, del D.P.R. 335/1982, così come modificato dalla sentenza n. 224/2020 della Corte Costituzionale.

La questione riguarda i Sovrintendenti promossi per merito straordinario nei confronti dei quali non è stato tenuto conto, nella valutazione dei titoli del concorso da Vice Ispettore, dell’anzianità nella qualifica e nel ruolo maturata dai predetti secondo quanto stabilito dalla predetta sentenza additiva.

Come ormai ben noto, la Corte costituzionale il 27 ottobre 2020 con la sentenza 224, è intervenuta sulla normativa che disciplina la decorrenza delle promozioni per merito straordinario, dichiarando “l’illegittimità costituzionale dell’art. 75, primo comma, del d.P.R. n. 335 del 1982, nella parte in cui non prevede l’allineamento della decorrenza giuridica della qualifica di vice sovrintendente promosso per merito straordinario a quella più favorevole riconosciuta al personale che ha conseguito la medesima qualifica all’esito della selezione o del concorso successivi alla data del verificarsi dei fatti”.

Nonostante le numerose segnalazioni di valorizzare la promozione per meriti straordinari nei concorsi in atto e viste le recenti sentenze del TAR che, invece, attribuiscono il giusto riconoscimento ai colleghi e ordinano all’amministrazione di rideterminazione i punteggi concorsuali nel senso sopra indicato, abbiamo chiesto un urgente riscontro scritto al fine di garantire trattamenti non discriminatori e di favorire la deflazione del contenzioso.

LA NOSTRA NOTA


SAP FLASH NR. 21 2024 – COSTRUIAMO UN FUTURO MIGLIORE

È online il SAP FLASH nr. 21-2024 – COSTRUIAMO UN FUTURO MIGLIORE

Per scaricarlo clicca sul link sottostante

SAP FLASH nr. 21-2024 – COSTRUIAMO UN FUTURO MIGLIORE