RIORGANIZZAZIONE ISTITUTI DI ISTRUZIONE - Sindacato Autonomo di Polizia

RIORGANIZZAZIONE ISTITUTI DI ISTRUZIONE

Scarica in PDFStampaSi è tenuta presso la “sala Europa” dell’Ufficio Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia,  la riunione per la riorganizzazione del Dipartimento della Polizia di Stato –...
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Si è tenuta presso la “sala Europa” dell’Ufficio Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia,  la riunione per la riorganizzazione del Dipartimento della Polizia di Stato – Comparto Scuole e Ispettorato, presieduta dal Prefetto Luigi Savina, alla presenza del Direttore Centrale per gli Istituti di Istruzione dott.ssa Pellizzari. Per la delegazione della parte pubblica presenti anche il Direttore dell’Ufficio Corsi dott.ssa Fascina e il dott. Ucci della Direzione Centrale delle Risorse Umane.

Dopo anni di battaglie del SAP contro la riduzione degli organici, le chiusure di molte scuole, i tagli feroci al settore della formazione e istruzione del personale, finalmente nel corso dei lavori della riunione, vi è stata una inversione di tendenza. Si è parlato di implementazione degli organici, dei progetti di recupero di tutte le scuole presenti nel territorio: insomma lo sblocco del turnover e la previsione di assunzioni straordinarie finanziate con la precedente legge di stabilità, sta cominciando a produrre qualche risultato concreto.

Il Prefetto Savina e il Direttore Centrale Pellizzari hanno illustrato l’attività di studio ed analisi dell’assetto ordinamentale delle scuole e degli istituti di istruzione. Il nuovo Decreto del Presidente della Repubblica prevede la trasformazione della Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione in “Ispettorato delle Scuole di Polizia”, a cui sarà garantito un rilevante incremento della forza, da 82  a 123 unità. Sotto l’aspetto dell’organizzazione del Dipartimento, il costituendo Ispettorato dipenderà dalla direzione Centrale delle Risorse Umane. Secondo il SAP, questo decreto – di fatto – produce un declassamento dell’attuale Direzione Centrale e l’individuazione della forma dell’Ispettorato costituisce una inutile complicazione, poco congruente con lo spirito di razionalizzazione che dovrebbe informare la riorganizzazione del Dipartimento.

Il progetto, inoltre, prevede un piano di rinforzo degli organici del personale in servizio presso le scuole, con la conferma della figura del tutor per la formazione di 1° livello nella misura di 1 a 90 allievi. 

Tutte le scuole verranno valorizzate, in particolare è previsto un progetto per aumentare la ricettività della scuola di Nettuno (da 1000 a 1500 allievi) e quella di Alessandria  (da 400 a 1000) che verrà classificata al pari di Nettuno di 1° livello e diretta da un Dirigente Superiore.

Il SAP ha fatto presente l’esigenza di aumentare il numero degli istruttori (tecniche operative, tiro e difesa personale), attualmente in numero esiguo e fortemente demotivati dalla totale assenza di incentivi e benefit destinati alla tipologia del servizio.

Abbiamo accolto con favore l’introduzione di psicologi all’interno degli Istituti di Istruzione, nonché richiesto il potenziamento relativo alla formazione degli allievi dedicata alle materie informatiche attinenti ai programmi utilizzati nell’attività di Polizia.

Il progetto dovrebbe essere completo e operativo, a regime, entro il 2027.

Letta 1.415 volte

CATEGORIE
NEWSTUTTE LE PAGINE

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com