RILASCIATO DOPO MOLESTIE A POLIZIOTTA, AGGREDISCE ALTRE DUE DONNE. ARRESTATO! IL CASO BALZATO SUI MEDIA GRAZIE AL SAP - Sindacato Autonomo di Polizia

RILASCIATO DOPO MOLESTIE A POLIZIOTTA, AGGREDISCE ALTRE DUE DONNE. ARRESTATO! IL CASO BALZATO SUI MEDIA GRAZIE AL SAP

Scarica in PDFStampaSarebbe sicuramente stata l’ennesima aggressione destinata a rimanere silenziosa e presto dimenticata. Invece no! La tenacia del Sap nel denunciare l’accaduto, ha fatto in modo che questo...
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Sarebbe sicuramente stata l’ennesima aggressione destinata a rimanere silenziosa e presto dimenticata. Invece no! La tenacia del Sap nel denunciare l’accaduto, ha fatto in modo che questo balzasse alle cronache nazionali, suscitando le reazioni di cittadini e istituzioni.
Lo straniero che ha molestato sessualmente a Reggio Emilia la nostra collega in servizio, è stato scarcerato poiché la violenza da lui compiuta è stata ritenuta di “lieve entità”. Una lieve entità che, di fatto, lo ha legittimato a reiterare la sua condotta. Infatti, dopo neanche 24 ore è stato arrestato altre due volte perché, prima armato di coltello, poi di bastone, ha cercato di aggredire altre due persone. Dopo essere stato rilasciato nuovamente, al terzo episodio (poche ore dopo), ne è stata finalmente disposta la detenzione.
Sulla vicenda è intervenuto anche il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, il quale ha annunciato di voler chiedere delucidazioni al Premier Conte e al Ministro della Giustizia Bonafede, volte ad avviare un’ispezione.
Noi continueremo a denunciare ogni aggressione subita quotidianamente. Il Sap, ancora una volta, si dimostra l’unico sindacato che difende i difensori!

Letta 1.320 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com