Protesta immigrati, SAP Cagliari: Così non va! - Sindacato Autonomo di Polizia

Protesta immigrati, SAP Cagliari: Così non va!

Scarica in PDFStampa200 migranti hanno lasciato l’albergo alle porte di Cagliari, in cui erano ospitati, per scendere in strada, bloccando a tratti il traffico all’altezza della rotonda di via...
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa
200 migranti hanno lasciato l’albergo alle porte di Cagliari, in cui erano ospitati, per scendere in strada, bloccando a tratti il traffico all’altezza della rotonda di via Cadello e nella zona di via Santa Maria Chiara. A lungo i mediatori e le forze dell’ordine hanno tentato di convincere i migranti a desistere. Le nuove norme entrate in vigore ad ottobre del 2015, è stato loro spiegato, prevedono infatti i ricongiungimenti familiari anche per chi lascia le impronte per farsi identificare, gli altri devono attendere le aperture delle quote nei vari Stati europei indicati come destinazione finale. Ma i profughi non si fidano: con le impronte prese, dicono, resteremo bloccati in Italia.


Gli stranieri identificati sono pochissimi – dichiara Luca Agati, SAP Cagliari – questo vuol dire che allo stato attuale ci sono centinaia di fantasmi che circolano indisturbati per la Sardegna”
.

Unione Sarda
Read more
Libero
Read more ANSA
Read more
Admaioramedia



Letta 467 volte

CATEGORIE
CagliariNEWSSardegnaSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi