Vittime del dovere, verso una soluzione – Sindacato Autonomo di Polizia

Vittime del dovere, verso una soluzione

Si avvia a soluzione, grazie anche all&#39azione di pressione del SAP, la scandalosa situazione dei parenti delle vittime del dovere che da anni non si vedono corrispondere i benefici...
Si avvia a soluzione, grazie anche all&#39azione di pressione del SAP, la scandalosa situazione dei parenti delle vittime del dovere che da anni non si vedono corrispondere i benefici economici previsti dalla legge. Nella giornata dell&#39 11 agosto si e&#39 svolto al Dipartimento un incontro tra il responsabile per la Polizia di Stato dell&#39 Associazione Vittime del Dovere, Edoardo Bello, e il direttore della Direzione Centrale per gli Affari Generali, prefetto Francesco Cirillo. Le pressanti richieste dell&#39associazione, unite alle forti sollecitazioni che la Segreteria Generale del SAP sta portando avanti da tempo, hanno portato ad un primo, importante risultato: l&#39Ufficio del Ministero che vaglia la concessione dei benefici di legge sara&#39 potenziato con dieci unita&#39 di personale, con l&#39obiettivo di procedere ai primi pagamenti gia&#39  in autunno e quindi sanare tutte le situazioni pendenti entro il 2008. Un impegno, preso direttamente dal prefetto Cirillo, che apprezziamo e che finalmente fara&#39 giustizia di una situazione divenuta ancor piu&#39 insostenibile anche a seguito dell&#39approvazione dell&#39ultima Finanziaria 2008, che ha parificato alle vittime della mafia e del terrorismo, oltre a quelle della criminalita&#39 organizzata, anche coloro che hanno subito ferite o trovato morte in particolare condizioni di servizio. Tutto giusto, ma i danneggiati “per dovere”, rispetto a tutti gli altri, sono gli unici – fino ad oggi! – a non aver riscosso i previsti benefici. Il Dipartimento ha anche annunciato l&#39istituzione di “call center” dedicato ai familiari delle vittime del dovere e agli uomini e alle donne delle Forze di Polizia rimasti feriti in servizio, con operatori specializzati in grado di fornire in tempi rapidi informazioni e risposte a tutte le richieste degli interessati. Il servizio, raggiungibile ai numeri 06/44373512, 06/44373895 o 06/44373568, entrera&#39 in funzione il 18 agosto e sara&#39 attivo dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, dal lunedi&#39 al venerdi&#39.

Il sito dell&#39Associazione Vittime del Dovere
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 348 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com