VIDEO GIANNA NANNINI: LO SDEGNO DEL SAP – Sindacato Autonomo di Polizia

VIDEO GIANNA NANNINI: LO SDEGNO DEL SAP

**Polizia: Paoloni (Sap), ‘video Nannini pensavo fosse un fake, mi vergogno per lei’** “Quando ieri sera ho visto il videoclip della Nannini ho perfino pensato fosse un fake, magari...

**Polizia: Paoloni (Sap), ‘video Nannini pensavo fosse un fake, mi vergogno per lei’**

“Quando ieri sera ho visto il videoclip della Nannini ho perfino pensato fosse un fake, magari realizzato in ambienti antagonisti. Mi vergogno per lei mi spiace che abbia voluto rappresentare in questo modo gli appartenenti alle forze dell’ordine”. Stefano Paoloni, segretario generale del Sap, commenta così all’Adnkronos il videoclip dell’ultima canzone di Gianna Nannini nel quale, tra le altre provocazioni, i poliziotti vengono più volte rappresentati con le sembianze di suini.

“Rispetto la libertà di pensiero, però sono anni che invochiamo trasparenza proprio in questo senso anche attraverso le telecamere – aggiunge il sindacalista – Avremmo preferito un sostegno in questa direzione, piuttosto che immagini molto discutibili, se non al limite dell’offensivo, nei confronti dei servitori del nostro Paese”, conclude Paoloni. (Sil/Adnkronos)

ISSN 2465 – 1222
14-GEN-21 12:52

Di seguito l’agenzia stampa del Segretario Generale Aggiunto del Sap On. Gianni Tonelli:

*POLIZIA: TONELLI (LEGA), ‘VIDEO NANNINI DA CANCELLARE, AGENTI LAVORANO COME SOMARI, NON SONO MAIALI’*

Roma, 14 gen. (Adnkronos) – “Comprendo tutto, la libertà di opinione, l’intenzione di esprimere concetti e idee attraverso provocazioni, ma questo video è una offesa totale. Credo che la Nannini si sia fatta prendere la mano”. Gianni Tonelli, deputato della Lega e già segretario generale del sindacato autonomo di Polizia, commenta così all’Adnkronos il videoclip animato dell’ultima ‘fatica’ di Gianna Nannini nel quale i poliziotti vengono disegnati una volta come maiali che picchiano una persona di colore, con evidente richiamo al caso americano Floyd, e l’altra come maiali nell’uniforme del Reparto Mobile.
“Sono messaggi devastanti – insiste Tonelli – non possiamo allevare le nuove generazioni facendo passare il concetto che chi fa rispettare le regole, e quindi la concordia e la pacifica convivenza, sia un’entità negativa addirittura da dover identificare come un suinoide. Le forze dell’ordine sono angeli che consentono a tutti di coltivare le proprie libertà, formandosi nel modo più pieno possibile”.
“Se la Nannini vuole fare una battaglia di civiltà appoggi la mia proposta delle telecamere sulle divise affinché tutti possano sapere la verità dei fatti quando accadono e vengono strumentalizzati dal solito partito dell’antipolizia, o quella sull’adozione di adeguati equipaggiamenti per chi viene fatto lavorare come un somaro, ma non è né un somaro né un maiale. Sono prontissimo a incontrarla – conclude – per illustrarle la condizione in cui gli operatori di Polizia da troppo e troppo bistrattati, lavorano, il disastro nel quale difendono un sistema che non li ricambia. Dubito che vorrà incontrarmi, la verità è un fardello. La invito a riflettere, e magari a ritirare il video”. (Sil/Adnkronos)
ISSN 2465 – 1222
14-GEN-21 12:20

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 7.828 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com