Valichi di Frontiera con la Svizzera, esito incontro – Sindacato Autonomo di Polizia

Valichi di Frontiera con la Svizzera, esito incontro

Si e&#39 tenuto al Dipartimento un incontro tra il SAP, le altre OO.SS. e la Direzione Centrale per le Risorse Umane, con il Direttore Dr. Avola e il Dr....
Si e&#39 tenuto al Dipartimento un incontro tra il SAP, le altre OO.SS. e la Direzione Centrale per le Risorse Umane, con il Direttore Dr. Avola e il Dr. D&#39Ambrosio, alla presenza dell&#39Ufficio Relazioni Sindacali, relativo alla riorganizzazione dei valichi di frontiera con la Svizzera alla luce dell&#39applicazione del Trattato di Schengen. La delegazione del SAP, guidata dal Segretario Nazionale Francesco QUATTROCCHI, era composta dal Segretario Provinciale di Como Ernesto MOLTENI e dalla Responsabile Ufficio Studi Stefania MUSTO.

La Direzione Centrale per le Risorse Umane ha confermato che la movimentazione conseguente alla riorganizzazione in parola riguardera&#39 103 operatori, di cui 2 del ruolo Ispettori e 4 del ruolo Sovrintendenti, residuando, pertanto, 98 del ruolo Assistenti Agenti. Il SAP ha comunque chiesto una movimentazione che interessi TUTTI i Ruoli del personale in maniera uguale. Tale personale sara&#39 cosi&#39 distribuito: 40 unita&#39 destinate al potenziamento della Questura di Varese, 13 al Commissariato di Gallarate (VA), 15 all&#39istituendo Posto Polfer di Varese. Le ulteriori 33 unita&#39 saranno assegnate a Roma, all&#39Unita&#39 di Intervento Rapido (URI), incardinato nella Direzione Centrale per l&#39Immigrazione (Rm).

L&#39Amministrazione ha proposto di affidare la pubblicita&#39 e la messa a disposizione dei posti cosi&#39 descritti ad un&#39apposita circolare, in base alla quale tutto il personale della Polizia di Stato interessato potra&#39 manifestare le proprie aspirazioni in merito. Le istanze, ove accolte, daranno comunque luogo ad un trasferimento d&#39ufficio, con le relative conseguenze sul piano giuridico (conservazione della pregressa anzianita&#39) ed economico, ove sussistano i presupposti (indennita&#39 legge 100). Il restante personale sara&#39 trasferito sulla base del criterio di anzianita&#39.

Il SAP, concordando con tale proposito, ha chiesto al Dipartimento di avere comunque un incontro con la Direzione Centrale per l&#39Immigrazione, indispensabile al fine di meglio chiarire le reali sorti dei Valichi di frontiera. Nello specifico, il SAP ha sottolineato la particolarita&#39 della posizione degli operatori in servizio presso la Stazione di Chiasso Internazionale, per i quali il trasferimento avrebbe ulteriori elementi di disagio. Il Dipartimento ha assicurato che nei loro confronti il procedimento e&#39 ancora in fase di discussione. Il SAP ha concluso sottolineando la sentita esigenza di tutelare i colleghi interessati da tale movimentazione e le loro famiglie, nell&#39ottica della fondamentale salvaguardia del personale e delle loro istanze familiari e personali. L&#39Amministrazione e&#39 convenuta sul punto.

La proposta di modifica degli organici
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 537 volte

CATEGORIE
ComoLazioNEWSSegreterie regionaliVarese

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com