Uff. Immigrazione e straordinario, servono risposte – Sindacato Autonomo di Polizia

Uff. Immigrazione e straordinario, servono risposte

Com&#39e&#39 noto, l&#39ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3703 del 12 settembre 2008, recante disposizioni per la gestione dell&#39afflusso di cittadini stranieri extracomunitari giunti irregolarmente in Italia...
Com&#39e&#39 noto, l&#39ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3703 del 12 settembre 2008, recante disposizioni per la gestione dell&#39afflusso di cittadini stranieri extracomunitari giunti irregolarmente in Italia e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 19 settembre 2008, prevede, all&#39art. 5, che:

1 – Il capo del Dipartimento per le liberta&#39 civili e l&#39immigrazione del Ministero dell&#39Interno puo&#39 autorizzare, con proprio provvedimento, il personale in servizio presso gli uffici immigrazione delle Prefetture – Uffici territoriali del Governo e delle Questure e presso le Commissioni territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale, direttamente coinvolto nell&#39attivita&#39 istruttoria delle istanze di riconoscimento della protezione internazionale, di quelle di competenza dello sportello unico per l&#39immigrazione, nonche&#39 di quelle di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno, nel limite massimo di 1250 unita&#39 complessive, ad effettuare fino a 40 ore mensili di lavoro straordinario oltre il limite previsto dalla normativa vigente.
2 – I Prefetti titolari di sede provinciale, nei limiti del contingente di personale e del monte ore assegnati con il provvedimento dipartimentale di cui al comma 1, provvedono all&#39assegnazione delle quote di ore di lavoro straordinario in funzione delle esigenze degli Uffici Immigrazione delle Prefetture – Uffici territoriali del Governo e delle Questure e delle Commissioni territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale.


Successivamente, risulta che con Protocollo d&#39Intesa attuativo delle disposizioni sopra citate, stipulato tra il Ministero – Dipartimento per le politiche del personale dell&#39Amministrazione civile e le OO.SS. rappresentanti il personale civile, si e&#39 specificato che “per il personale in sevizio presso le Questure, le risorse finanziarie andranno distribuite come da prospetto allegato, assicurando in ogni caso l&#39attribuzione delle somme assegnate a tutto il personale dell&#39Amministrazione civile dell&#39Interno direttamente impiegato per le esigenze connesse al servizio immigrazione”. Considerato che, per contro, allo stato attuale nessuna determinazione risulta essere stata assunta dal Dipartimento in merito alla distribuzione dei fondi previsti dall&#39OPCM per il personale della Polizia di Stato in servizio presso gli Uffici Immigrazione, il SAP e&#39 intervenuto energicamente affinche&#39 ci sia comunicato rapidamente in quali modi e con quali tempi si intende procedere all&#39assegnazione degli stanziamenti che spettano senza se e senza ma al NOSTRO personale!

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 460 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com