Tredicesime: missione compiuta! Ma la battaglia del SAP non finisce qui… – Sindacato Autonomo di Polizia

Tredicesime: missione compiuta! Ma la battaglia del SAP non finisce qui…

BUFERA TREDICESIME; PREMIER, NORMA NON CI SARA&#39 (ANSA) – ROMA, 3 LUG – &#39Smentisco questa notizia nella maniera piu&#39 assoluta. La norma sulle tredicesime non ci sara&#39&#39. Il premier,...
BUFERA TREDICESIME; PREMIER, NORMA NON CI SARA&#39

(ANSA) – ROMA, 3 LUG – &#39Smentisco questa notizia nella maniera piu&#39 assoluta. La norma sulle tredicesime non ci sara&#39&#39. Il premier, Silvio Berlusconi, smentisce, dopo una giornata di fibrillazioni, che in manovra ci sara&#39 una riduzione delle tredicesime per forze armate e sicurezza.
Le parole del premier arrivano dopo una vera e propria &#39bufera&#39 e relativo dietrofront sulla norma taglia-tredicesime per forze armate e sicurezza. Lunedi&#39 – gia&#39 assicura il sottosegretario all&#39Economia, Luigi Casero – il Governo chiedera&#39 al relatore alla manovra, Antonio Azzollini, di cancellarla. E il relatore – assicura lui stesso – la cancellera&#39. Il tutto anche se – come spiegano sia Casero, sia Azzollini – si trattava solo di una norma di salvaguardia.
Cioe&#39: o si congelano gli aumenti oppure l&#39altra possibilita&#39 era proprio quella di intervenire sulle tredicesime. Ma il clamore e&#39 cosi&#39 forte da far propendere per la cancellazione confermata da Berlusconi.
Dal centrosinistra attaccano: il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, risponde al ministro dell&#39Economia, Giulio Tremonti, che aveva dato dei &#39cialtroni&#39 ai governatori del Sud: &#39come definiamo – chiede polemicamente Bersani – quel ministro del Tesoro che ha preso i soldi per gli investimenti nel Mezzogiorno e li ha dati ai cialtronissimi che gestiscono i comuni di Catania e Palermo al solo fine di ripianare buchi di bilancio mentre tutti gli altri comuni d&#39Italia, a cominciare dai virtuosi, li ha messi nei guai?&#39. E sul fronte parlamentare ad attaccare e&#39 Pietro Giaretta che sottolinea innanzitutto come la norma sulle tredicesime provenga dalla stessa maggioranza che ora si stupisce. Cesare Damiano chiede eplicitamente di &#39fermare&#39 Azzollini e il Governo.
Ma gli interventi piu&#39 forti contro il &#39taglia-tredicesime&#39 arrivano proprio da governo e maggioranza. E parte un &#39turbinio&#39 di telefonate. Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa spiega di aver parlato con il responsabile del ministero dell&#39Economia e assicura: &#39nessun taglio alle tredicesime&#39. A sua volta il presidente del Senato, Renato Schifani, parla al telefono con Azzollini per convincerlo a cambiare la norma. Anche dal Viminale si fa sapere che non ci sara&#39 alcun taglio delle tredicesime. Il ministro dell&#39Interno, Roberto Maroni, – si spiega – si e&#39 sentito telefonicamente con il collega La Russa e la linea di entrambi e&#39 che la tredicesima degli uomini delle forze dell&#39ordine non si tocca. Anche Maurizio Gasparri dice: &#39nessuno tocchera&#39 le tredicesime&#39 e si aggiunge Federico Bricolo, presidente della Lega Nord al Senato.
I sindacati di polizia (il Sap) annunciano in mattinata &#39proteste eclatanti&#39 e protestano anche i funzionari di polizia. Anche dal Cocer interforze (Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Guardia di finanza) si esprime un giudizio &#39fortemente negativo&#39 mentre l&#39Anm, scampato il rischio dei tagli agli stipendi dei giovani magistrati, si riserva di valutare l&#39intervento.
Il leader della Uil, Luigi Angeletti parla di &#39impazzimento del Parlamento&#39 Raffaele Bonanni di tagli &#39inaccettabili&#39 e Michele Gentile (Cgil) chiede ironicamente: &#39si tratta di un altro refuso come i 40 anni per i contributi?&#39. E c&#39e&#39 anche l&#39ipotesi, da piu&#39 parti ventilata, che molti parlamentari del Pdl decidano di non votare un&#39eventuale fiducia se la norma non sara&#39 cancellata. Insorgono anche prefetti e diplomatici. E sempre i prefetti, la polizia e anche i vigili del fuoco alla fine chiedono un intervento del capo dello Stato e del presidente del Consiglio e annunciano la mobilitazione. Maroni si dichiara &#39deluso e amareggiato&#39.
Insomma alla fine Casero annuncia che lunedi&#39 chiedera&#39 ad Azzollini di togliere l&#39emendamento e Azzollini dice che lo fara&#39. Cancellato questo secondo &#39refuso&#39 (come il ministro del Welfare Maurizio Sacconi aveva definito la norma sui 40 anni di contributi per la pensione poi cancellata) i lavori della commissione Bilancio dovrebbero terminare lunedi&#39 notte o al piu&#39 tardi martedi&#39 mattina per consegnare la manovra all&#39esame dell&#39aula martedi&#39 pomeriggio. Sembra ormai scontato il ricorso alla fiducia. Non dovrebbe inoltre arrivare nessuna ulteriore modifica – dice Casero – anche se – dice Sergio Chiamparino &#39il sistema degli enti locali e&#39 ancora in attesa di una convocazione di Berlusconi per un eventuale &#39riequilibrio della manovra&#39. (ANSA)
CN 03-LUG-10 19:47

La protesta del SAP sulla carta stampata
Read more

La protesta del SAP in RAI
Read more

La protesta del SAP sulle agenzie stampa
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 409 volte

CATEGORIE
CataniaLazioNEWSRomaSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com