Spending review e pensioni, ora via al confronto (ANSA e ADNKRONOS) – Sindacato Autonomo di Polizia

Spending review e pensioni, ora via al confronto (ANSA e ADNKRONOS)

SPENDING REVIEW: SAP, NO COMPROMESSI A RIBASSO SU SICUREZZA RICONOSCERE SPECIFICITA’ E RAZIONALIZZARE FORZE DI POLIZIA (ANSA) – ROMA, 5 MAG – ‘Non accetteremo compromessi al ribasso sulla sicurezza’....
SPENDING REVIEW: SAP, NO COMPROMESSI A RIBASSO SU SICUREZZA
RICONOSCERE SPECIFICITA’ E RAZIONALIZZARE FORZE DI POLIZIA

(ANSA) – ROMA, 5 MAG – ‘Non accetteremo compromessi al ribasso sulla sicurezza’. E’ quanto afferma il Sindacato autonomo di polizia (Sap) chiedendo che la spending review avviata dal Governo non vada ad intaccare la specificità degli appartamenti del comparto sicurezza e difesa.
‘Siamo da tempo impegnati sul tema della spending review – sottolinea il segretario Nicola Tanzi – Per quel che riguarda i possibili tagli ai presidi di polizia, abbiamo preso atto delle rassicurazioni del ministro Cancellieri, ma si sappia che non accetteremo mai compromessi al ribasso sulla sicurezza.
Se la necessita’ di revisione della spesa pubblica si pone e si porra’ con sempre maggiore forza allora si segua da subito la strada della razionalizzazione delle forze dell’ordine, che dal 2009 indichiamo come urgente e che produrrebbe risparmi ed efficienza’.
Quanto alle pensioni, conclude Tanzi, ‘e’ ora di un confronto con le ‘parti sociali’ dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico’ partendo dall’ ‘esigenza di riconoscere la specificità della nostra professione’.
(ANSA) COM-GUI 05-MAG-12 14:59

SICUREZZA: SAP, CONFRONTO CON GOVERNO SU PENSIONI DI POLIZIOTTI E CARABINIERI
‘PER TROVARE RISORSE SERVE RAZIONALIZZAZIONE DELLE FORZE DELL’ORDINE’

Roma, 5 mag. (Adnkronos) – “Sulle pensioni di poliziotti, carabinieri e militari e’ ora di un confronto con le parti sociali dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico”. E’ quanto afferma il segretario del Sap, sindacato autonomo di polizia, Nicola Tanzi, per il quale “l’incontro svoltosi ieri tra i ministri Fornero, Cancellieri, Di Paola e Severino e’ servito a chiarire alcuni aspetti che saranno oggetto del successivo confronto con sindacati di polizia e cocer”.

Osserva il Sap: “I ministri dell’Interno, della Difesa e della Giustizia si sono mostrati compatti nel sottolineare l’esigenza di riconoscere la specificita’ della nostra professione. Il sindacato e’ impegnato fortissimamente sui temi della spending review e sulle pensioni. Per quel che riguarda i possibili tagli ai presidi di polizia, abbiamo preso atto delle rassicurazioni del ministro Cancellieri, ma non accetteremo mai compromessi al ribasso”.

Per Tanzi, “se la necessita’ di revisione della spesa pubblica si pone e si porra’ con sempre maggiore forza, allora si segua da subito la strada della razionalizzazione delle forze dell’ordine: una strada che – ricorda il segretario del Sap – indichiamo da anni come urgente e che produrrebbe risparmi ed efficienza”.


(Sin/Opr/Adnkronos) 05-MAG-12 13:45




Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 530 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com