SIULP, SAP, UGL e CONSAP: volantinaggio e protesta davanti al Ministero dell’Economia – Sindacato Autonomo di Polizia

SIULP, SAP, UGL e CONSAP: volantinaggio e protesta davanti al Ministero dell’Economia

POLIZIA: SINDACATI CONTRO TREMONTI, DOMANI SIT IN A MINISTERO (ANSA) – ROMA, 30 MAG – I sindacati di polizia Siulp, Sap, Ugl e Consap manifesteranno domani davanti al ministero...
POLIZIA: SINDACATI CONTRO TREMONTI, DOMANI SIT IN A MINISTERO
(ANSA) – ROMA, 30 MAG – I sindacati di polizia Siulp, Sap, Ugl e Consap manifesteranno domani davanti al ministero dell’Economia ‘per protestare contro Tremonti’.
‘Il governo e la maggioranza hanno tradito ancora una volta gli impegni assunti con i comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico’ affermano le organizzazioni sindacali sostenendo che ‘la legge 74/2011 appena pubblicata in Gazzetta Ufficiale, non prevede la corresponsione delle indennita’ fisse e continuative alle forze dell’ordine, alle forze armate e ai vigili del fuoco, come pure era stato promesso e nonostante cio’ avvenga con fondi propri, senza chiedere un solo centesimo alle casse dello Stato’.
Nella legge, aggiungono, ‘si parla semplicemente di ‘assegni una tantum’, penalizzando le pensioni e le liquidazioni del personale, soprattutto dei piú giovani’.
L’appuntamento e’ dunque per domani mattina alle 10.30 davanti al ministero dell’Economia.
‘L’insensibilita’ dimostrata dal ministro Tremonti, dall’esecutivo e dalla maggioranza che stanno asfissiando la sicurezza dei cittadini e gli operatori che la garantiscono – proseguono le sigle sindacali – sta allontanando sempre di piu’ tutto il mondo del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico dall’azione del governo.
Troppi gli impegni presi e non rispettati, troppi i sacrifici chiesti alle donne e agli uomini in divisa in cambio soltanto di promesse e tagli’. (ANSA) COM-GUI 30-MAG-11 19:11

SICUREZZA: SINDACATI DI POLIZIA DOMANI IN PIAZZA
PENALIZZAZIONI PER PENSIONI E LIQUIDAZIONI A SEGUITO LEGGE 74/2011

(Adnkronos) – Roma, 30 mag – “Nessuna corresponsione delle indennita’ fisse e continuative alle forze dell’ordine, alle forze armate e ai vigili del fuoco, ma ‘assegni una tantum’ che penalizzano le pensioni e le liquidazioni del personale, soprattutto dei piu’ giovani”. E’ quanto affermano in una nota i sindacati di Siulp, Sap, Ugil Polizia di Stato e Consap pronti a scendere in piazza domani per protestare davanti al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Delusi dalla legge 74/2011, appena pubblicata in Gazzetta Ufficiale, i sindacati protestano contro il Governo e la maggioranza, che “hanno tradito ancora una volta gli impegni assunti con i comparti di sicurezza, difesa e soccorso pubblico.Troppi gli impegni presi e non rispettati con il sindacato – continuano – costretto a lottare a denti stretti per tutelare il diritto alla sicurezza dei cittadini e i diritti del personale. Troppi i sacrifici chiesti alle donne e agli uomini in divisa in cambio soltanto di promesse e tagli”.

Secondo i sindacati il pagamento degli ‘assegni una tantum’ “adesso avviene senza che queste indennita’ siano considerate pensionabili, penalizzando anche le liquidazioni e asfissiando totalmente la sicurezza del Paese. Questo vuol dire che pensioni e liquidazioni saranno piu’ basse per il personale gia’ colpito dal blocco retributivo per il periodo 2011-2013. Non possiamo tollerarlo e per questo siamo mobilitati”, concludono. (Lba/Pn/Adnkronos) 30-MAG-11 18:59


Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 260 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com