Sicurezza: servono risorse, Maroni abbia piu&#39 forza in Consiglio dei Ministri – Sindacato Autonomo di Polizia

Sicurezza: servono risorse, Maroni abbia piu&#39 forza in Consiglio dei Ministri

SICUREZZA: TANZI (SAP), SERVONO RISORSE(AGI) – Trieste, 6 ott. – “Il nostro giudizio sull&#39operato del ministro dell&#39Interno Roberto Maroni e&#39 positivo. Ma vorremmo che avesse ancora piu&#39 forza in...
SICUREZZA: TANZI (SAP), SERVONO RISORSE
(AGI) – Trieste, 6 ott. – “Il nostro giudizio sull&#39operato del ministro dell&#39Interno Roberto Maroni e&#39 positivo. Ma vorremmo che avesse ancora piu&#39 forza in seno al Consiglio del Ministri per poter realmente ottenere quanto serve al comparto sicurezza&#39&#39. Lo ha detto questa mattina a Trieste – alla Scuola Agenti di Polizia di Stato – il segretario generale del Sap (Sindacato autonomo di Polizia, 20 mila iscritti in Italia) Nicola Tanzi &#39&#39Il ministro – precisa Tanzi – si impegna molto. Purtroppo pero&#39 i cordoni della borsa li tiene Tremonti e non lui e quindi noi soffriamo della mancanza di risorse per il potenziamento nostro e della sicurezza&#39&#39. Su questa nuova fase di attentati che stanno nuovamente minando la sicurezza anche in Italia Tanzi spiega &#39&#39di aver vissuto il terrorismo degli anni 60-80 in prima personale&#39&#39 e invita tutti ad abbassare i toni &#39&#39mentre il governo con piu&#39 coraggio deve potenziare le disponibilita&#39 economiche e investire maggiormente nel sistema sicurezza perche&#39 – dice – bisogna fare molta attenzione: quanto ci sono attentati, ci sono forti disagi e c&#39e&#39 il rischio poi che questo si trasformi in quello che stiamo vedendo&#39&#39. Per Tanzi infine rimane fondamentale per il Sap annullare gli effetti della manovra finanziaria per quanto riguarda i tagli al comparto. &#39&#39Mancano risorse per aumentare l&#39operativita&#39 e la sicurezza dei cittadini e quindi – spiega – non e&#39 tanto un problema di incremento del personale&#39&#39. Preoccupazione poi anche per l&#39aumento “dell&#39eta&#39 media della Polizia e per la mancanza di nuovi concorsi&#39&#39. Infine conclude sulla necessita&#39 di avviare immediatamente il tavolo sulla previdenza, “in caso contrario ci saranno serie problemi per i poliziotti al momento del loro pensionamento&#39&#39. (AGI) Cli/Ts/Bru 061048 OTT 10

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 379 volte

CATEGORIE
NEWSTrieste

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com