Separare “Difesa” e “Sicurezza” (Ansa e Adnkronos) – Sindacato Autonomo di Polizia

Separare “Difesa” e “Sicurezza” (Ansa e Adnkronos)

SICUREZZA: SAP; SEPARARLA DA DIFESA, NON MILITARIZZARLA (ANSA) – ROMA, 6 GIU – &#39Le ultime scelte del Governo e una certa tendenza ad una &#39militarizzazione&#39 della sicurezza, pongono oggi...
SICUREZZA: SAP; SEPARARLA DA DIFESA, NON MILITARIZZARLA
(ANSA) – ROMA, 6 GIU – &#39Le ultime scelte del Governo e una certa tendenza ad una &#39militarizzazione&#39 della sicurezza, pongono oggi come non mai la necessita&#39 di una separazione del Comparto Sicurezza da quello Difesa&#39. E&#39 quanto scrive Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, il sindacato autonomo di polizia, sull&#39house organ settimanale &#39Sapflash&#39.
Tanzi ricorda alcuni nodi irrisolti per le Forze dell&#39Ordine: &#39in primis – afferma – la questione del riordino delle carriere. Il Sap ha le idee chiare su questo provvedimento e l&#39Esecutivo, ormai da molti mesi, ha promesso pubblicamente e solennemente la presentazione di un ddl delega. Di quella promessa, ad oggi, non s&#39e&#39 vista traccia&#39. E&#39 evidente per il Sap che &#39si pone una questione legata all&#39armonizzazione dei nostri ruoli, delle nostre qualifiche, dei nostri gradi col mondo militare, con le Forze armate, che hanno compiti, professionalita&#39 e, diciamolo francamente, impegni assolutamente diversi dai nostri&#39.
Tanzi parla anche del contratto di lavoro, scaduto da un anno e mezzo: &#39Occorre capire quali siano le risorse a disposizione.
E qui si inserisce la questione della divisione del Comparto Sicurezza da quello Difesa. Perche&#39 l&#39attuale Esecutivo, oltre ad impiegare i militari per compiti di ordine pubblico, pare intenzionato a incrementare l&#39utilizzo dell&#39Esercito e delle Forze armate&#39.
(ANSA) COM-TH 06-GIU-09 15:37

SICUREZZA: SAP, SEPARARE COMPARTO DA QUELLO DIFESA
TANZI, NESSUNA TRACCIA DEL DDL SUL RIORDINO DELLE CARRIERE

Roma, 6 giu. (Adnkronos) – &#39Le ultime scelte del Governo e una certa tendenza, neanche troppo strisciante, ad una &#39militarizzazione&#39 della sicurezza, pongono oggi come non mai la necessita&#39 di una separazione del Comparto Sicurezza da quello Difesa&#39. E&#39 quanto sottolinea Nicola Tanzi, segretario generale del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia), nell&#39editoriale dell&#39house organ settimanale “Sapflash” in distribuzione da lunedi&#39 in tutti gli uffici e i reparti di polizia italiani. Tanzi ricorda &#39alcuni nodi irrisolti per le Forze dell&#39Ordine. In primis la questione del riordino delle carriere.
L&#39esecutivo, ormai da molti mesi, ha promesso pubblicamente e solennemente la presentazione di un ddl delega. Di quella promessa, ad oggi, non s&#39e&#39 vista traccia&#39.

Tanzi solleva poi &#39la questione della divisione del Comparto Sicurezza da quello Difesa. Perche&#39 l&#39attuale esecutivo, oltre ad impiegare i militari per compiti di ordine pubblico, pare intenzionato a incrementare l&#39utilizzo dell&#39Esercito e delle Forze Armate. Se la coperta e&#39 corta, perche&#39 non si investe sul personale delle Forze dell&#39Ordine, sul loro contratto, sulla specificita&#39, senza dimenticare i mezzi, le strutture, gli organici?”.

“Se alle promesse non seguiranno, presto, fatti veri e concreti – conclude il leader del Sap – la scelta inevitabile sara&#39, ancora una volta, quella della protesta e della piazza. Contro governi di qualsiasi colore politico abbiamo portato a manifestare, a Roma come a Milano, migliaia e migliaia di colleghi. Una scelta che si porra&#39 come ineludibile per il Sap e per la Consulta Sicurezza (Sap, Sappe, Sapaf) se il governo tradira&#39 le legittime aspettative delle forze di polizia&#39.


(Pun/Col/Adnkronos) 06-GIU-09 15:53

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 431 volte

CATEGORIE
MilanoNEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com