Senza risposte concrete, il SAP in piazza il 13 dicembre a Montecitorio (agenzie ANSA, ADNKRONOS e AGI) – Sindacato Autonomo di Polizia

Senza risposte concrete, il SAP in piazza il 13 dicembre a Montecitorio (agenzie ANSA, ADNKRONOS e AGI)

SICUREZZA: SAP, SENZA SEGNALI IN PIAZZA IL 13 DICEMBRE (ANSA) – ROMA, 27 NOV – “Dopo l’incontro con il ministro dell’Interno, ci troviamo a vivere una settimana decisiva per...

SICUREZZA: SAP, SENZA SEGNALI IN PIAZZA IL 13 DICEMBRE

(ANSA) – ROMA, 27 NOV – “Dopo l’incontro con il ministro dell’Interno, ci troviamo a vivere una settimana decisiva per il Comparto Sicurezza. In assenza di risposte reali, la via della mobilitazione trovera’  concretizzazione con una manifestazione dei sindacati del ‘cartello’ il 13 dicembre a Montecitorio”. Lo annuncia Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap.
“Maroni ha garantito il suo personale impegno – afferma Tanzi – a partire dalla necessita’ di trasformare in legge i provvedimenti che ci tutelano sul fronte delle indennita’  accessorie, degli assegni di funzione, degli scatti e degli avanzamenti. Spiragli positivi importanti si aprono, invece, per quel che riguarda altri due punti caldi: la previdenza e i tornelli. Sul primo, con particolare riferimento all’applicazione delle finestre mobili per il personale della Polizia di Stato a partire dal gennaio 2011, Maroni ha garantito che si adoperera’ presso l’Inpdap per l’emanazione di una circolare ad hoc. Per quel che concerne i sistemi di rilevazione automatica delle presenze, e’ stata confermata la linea portata avanti da tempo dal Sap: niente tornelli per i poliziotti che non sono e non saranno mai impiegati civili”.
“La battaglia continua, le giornate diventano decisive – conclude il segretario generale del Sap – Il futuro della Polizia di Stato e del Comparto Sicurezza si decide nel giro di due settimane. Pronti, ancora una volta, a scendere in piazza il 13 dicembre se prima di quella data non arriveranno risposte concrete”.
(ANSA) AU 27-NOV-10 13:07


SAP, SENZA RISPOSTE DA PARLAMENTO 13 DICEMBRE SINDACATI POLIZIA IN PIAZZA
APPREZZAMENTO IMPEGNO MINISTRO MARONI

Roma, 27 nov. – (Adnkronos) – “Dopo l’incontro con il ministro dell’Interno, ci troviamo a vivere una settimana decisiva per il Comparto Sicurezza. In assenza di risposte reali, la via della mobilitazione trovera’ concretizzazione con una manifestazione dei sindacati del ‘cartello’ il 13 dicembre a Montecitorio, alla vigilia della giornata che segnera’ la fine o un nuovo inizio per l’attuale Governo guidato da Silvio Berlusconi”. E’ quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap.

“Maroni ha garantito il suo personale impegno – afferma Tanzi – a partire dalla necessita’ di trasformare in legge gli ordini del giorno, frutto della mobilitazione di questa estate, che ci tutelano sul fronte delle indennita’ accessorie, degli assegni di funzione, degli scatti e degli avanzamenti. Spiragli positivi importanti si aprono, invece, per quel che riguarda altri due punti caldi: la previdenza e i tornelli. Sul primo, con particolare riferimento all’applicazione delle finestre mobili per il personale della Polizia di Stato a partire dal gennaio 2011, Maroni ha garantito che si adoperera’ presso l’Inpdap per l’emanazione di una circolare ad hoc”.
(segue)
(Tao/Col/Adnkronos) 27-NOV-10 13:05


SAP, SENZA RISPOSTE DA PARLAMENTO 13 DICEMBRE SINDACATI POLIZIA IN PIAZZA (2)

(Adnkronos) – “Per quel che concerne i sistemi di rilevazione automatica delle presenze, – continua Tanzi – e’ stata confermata la linea portata avanti da tempo dal Sap: niente tornelli per i poliziotti che non sono e non saranno mai impiegati civili. La battaglia continua, le giornate diventano decisive. Il futuro della Polizia e del Comparto Sicurezza – conclude – si decide nel giro di due settimane. Pronti, ancora una volta, a scendere in piazza il 13 dicembre se prima di quella data non arriveranno risposte concrete”.

(Tao/Col/Adnkronos) 27-NOV-10 13:08


SICUREZZA: SAP, SENZA RISPOSTE CONCRETE POLIZIOTTI IN PIAZZA

(AGI) – Roma, 27 nov. – Poliziotti italiani pronti a scendere in piazza il 13 dicembre “se prima di quella data non arriveranno risposte concrete”. Ad affermarlo e’ Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, Sindacato autonomo di polizia. “Dopo l’incontro con il ministro dell’Interno – ricorda Tanzi – ci troviamo a vivere una settimana decisiva per il comparto sicurezza. In assenza di risposte reali, la via della mobilitazione trovera’ concretizzazione con una manifestazione dei sindacati del ‘cartello’ il 13 dicembre a Montecitorio, alla vigilia della giornata che segnera’ la fine o un nuovo inizio per l’attuale governo guidato da Silvio Berlusconi”.
“Maroni – continua il segretario – ha garantito il suo personale impegno a partire dalla necessita’ di trasformare in legge gli ordini del giorno, frutto della mobilitazione di questa estate, che ci tutelano sul fronte delle indennita’ accessorie, degli assegni di funzione, degli scatti e degli avanzamenti. Spiragli positivi importanti si aprono, invece, per quel che riguarda altri due punti caldi: la previdenza e i tornelli. Sul primo, con particolare riferimento all’applicazione delle finestre mobili per il personale della Polizia di Stato a partire dal gennaio 2011, Maroni ha garantito che si adoperera’ presso l’Inpdap per l’emanazione di una circolare ad hoc. Per quel che concerne i sistemi di rilevazione automatica delle presenze, e’ stata confermata la linea portata avanti da tempo dal Sap: niente tornelli per i poliziotti che non sono e non saranno mai impiegati civili”.
“La battaglia continua – conclude Tanzi – le giornate diventano decisive. Il futuro della Polizia di Stato e del comparto sicurezza si decide nel giro di due settimane”. (AGI) Bas 271525 NOV 10


Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 484 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com