Scorte, i “privilegiati” non sono certo i Poliziotti (ANSA) – Sindacato Autonomo di Polizia

Scorte, i “privilegiati” non sono certo i Poliziotti (ANSA)

SICUREZZA: SCORTE; SAP, NESSUN PRIVILEGIO PER I POLIZIOTTI (ANSA) – ROMA, 26 AGO – La ”sacrosanta e necessaria” riduzione delle scorte dei politici, ”soprattutto di coloro che sono ‘ex’...
SICUREZZA: SCORTE; SAP, NESSUN PRIVILEGIO PER I POLIZIOTTI
(ANSA) – ROMA, 26 AGO – La ”sacrosanta e necessaria” riduzione delle scorte dei politici, ”soprattutto di coloro che sono ‘ex’ e che utilizzano il prezioso dispositivo di sicurezza come uno status symbol, non deve diventare un pretesto per attaccare e criticare le forze di polizia e soprattutto coloro che sono comandati di servizio nei delicati compiti di tutela e protezione della ‘personalita” di turno”. E’ quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap, nell’editoriale dell’house organ ‘Sapflash’.
”Le nostre proposte concrete – spiega Tanzi – sono note: eliminazione delle scorte dei cosiddetti ‘ex’ e ulteriore riduzione di quelle di quarto livello, rafforzamento del dispositivo per le alte cariche dello Stato, utilizzo dell’esercito e delle forze armate per i servizi di vigilanza e piantonamento nei pressi delle abitazioni degli scortati, imputazione delle spese delle scorte alle Amministrazioni di competenza. Tutto questo, pero’, non deve far perdere di vista il pericoloso, delicato e insostituibile lavoro dei poliziotti e delle forze dell’ordine che assicurano i servizi di scorta”.
”Gente – prosegue il segretario generale del Sap – che sacrifica la propria vita personale, che non guadagna certo le cifre che qualche giornale poco informato ha pubblicato e che soprattutto deve spesso anticipare di tasca propria i soldi delle missioni”.
(ANSA) COM-CLL 26-AGO-12 16:03



Read more


image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 405 volte

CATEGORIE
NEWSRoma

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com