SCONTRI GENOVA, PAOLONI (SAP): DA ANNI CHIEDIAMO BODYCAM CHE EVITEREBBERO POLEMICHE – Sindacato Autonomo di Polizia

SCONTRI GENOVA, PAOLONI (SAP): DA ANNI CHIEDIAMO BODYCAM CHE EVITEREBBERO POLEMICHE

Il nostro Segretario Generale Stefano Paoloni è intervenuto sugli scontri di Genova. Da parecchio tempo ormai, afferma Paoloni, stiamo denunciando le troppe aggressioni nei confronti delle Forze dell’Ordine, chiedendo...

Il nostro Segretario Generale Stefano Paoloni è intervenuto sugli scontri di Genova. Da parecchio tempo ormai, afferma Paoloni, stiamo denunciando le troppe aggressioni nei confronti delle Forze dell’Ordine, chiedendo misure che abbiano effetto deterrente per i violenti. Auspichiamo naturalmente che sull’episodio di Genova occorso al giornalista venga fatta piena luce, senza strumentalizzazioni. Dal canto nostro, continuiamo ad insistere sulla necessità di una rapida adozione delle bodycam per i poliziotti, strumento di garanzia e trasparenza per tutti.

 

GENOVA PAOLONI SAP SU SCONTRI ‘DA ANNI CHIEDIAMO BODY CAM EVITEREBBERO POLEMICHE
venerdì 24/05/2019 16:06 Servono norme per maggiore tutela nostro operato su episodio giornalista auspichiamo che venga fatta chiarezza’ Roma 24 mag. AdnKronos – E’ da parecchio che stiamo denunciando aggressioni nei confronti delle forze di polizia. Sono necessarie delle norme che impediscano certi comportamenti anche con sanzioni afflittive che potrebbero avere un importante effetto deterrente. Spiace che questa settimana il confronto politico particolarmente acceso in occasione della tornata elettorale abbia impedito l’approvazione del decreto sicurezza bis contenente norme a tutela degli operatori delle forze dell’ordine . Cosi’ Stefano Paoloni segretario generale del Sindacato Autonomo di Polizia Sap commenta all’Adnkronos gli scontri di ieri a Genova. E riguardo al cronista di ‘Repubblica’ picchiato dagli agenti Paoloni evidenzia E’ chiaro che chi ha responsabilita’ dovra’ risponderne In contesti in cui la propria incolumita’ e’ fortemente a rischio possono esserci a volte degli episodi non propriamente chiari. Sono anni che chiediamo le body cam sulle divise. Sul piano della trasparenza sono uno strumento anche piu’ forte rispetto ai codici alfanumerici ed eviterebbero polemiche strumentali nei confronti delle forze dell’ordine. Non abbiamo nulla da nascondere ma abbiamo bisogno di norme a tutela del nostro operato. Quanto al fatto in se’ – conclude – auspichiamo che venga fatta chiarezza perche’ non possono esistere ombre sulle forze dell’ordine . Sib AdnKronos ISSN 2465 – 1222 24-MAG-19 15 36 NNNN

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 1.276 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com