Schema riassetto organizzativo Amministrazione PS: esito incontro – Sindacato Autonomo di Polizia

Schema riassetto organizzativo Amministrazione PS: esito incontro

In data odierna presso il Dipartimento, alla presenza del Vice Capo Pref. Pecoraro e del Direttore Ufficio Relazioni Sindacali Vicepref. Pazzanese, si è tenuto l’esame congiunto richiesto dal SAP...
In data odierna presso il Dipartimento, alla presenza del Vice Capo Pref. Pecoraro e del Direttore Ufficio Relazioni Sindacali Vicepref. Pazzanese, si è tenuto l’esame congiunto richiesto dal SAP sullo schema di DPR recante modificazioni all’assetto organizzativo dell’Amministrazione di Pubblica Sicurezza.
Il SAP ha da subito evidenziato che la finanziaria sebbene abbia previsto la modifica della norma di legge in questione, non ha indicato i relativi criteri direttivi necessari per la modifica stessa e, pertanto, il Regolamento proposto non ha la forza di modificare l’assetto preesistente.
Parimenti il SAP, ha evidenziato la necessità che gli Uffici Tecnico Logistici Territoriali vengano diretti da un Dirigente Superiore del ruolo tecnico qualificato per tale compito al fine di evitare eventuali errori nei futuri acquisti e nelle future valutazioni di natura tecnica.
Inoltre ha sottolineato la negatività anche economica della scelta di istituire gli Uffici Tecnici Logistici Provinciali che porterà a far salire da 18 Zone TLC a base regionale a 103 UTLP su base provinciale e che, porterà, a non migliorare il servizio ma sicuramente produrrà un aggravio di costi.
Si è discusso anche di un aumento nel numero delle tre Commissioni Premi e dei Centri Sanitari Permanenti.
Il SAP ha evidenziato, infine, il parere negativo sullo schema di DPR consegnato.
Il Vice Capo Pref. Pecoraro, ha reso noto ai partecipanti che dopo vari incontri fra il Dipartimento e la Funzione Pubblica stanno per iniziare i lavori contrattuali, con le risorse rese disponibili dalla Finanziaria 2007 a quelle che il Governo si è impegnato ad assegnare con la prossima Finanziaria.
Il SAP nel rilevare l’insufficienza delle risorse a disposizione, ha lamentato che il contratto scaduto a dicembre 2005 non ha portato benefici per tutto il 2006 e si parla di somme che saranno corrisposte con decorrenza nel 2007 e in parte nel 2008 (se il Governo manterrà la promessa nella prossima finanziaria).
Il Vice Capo ha anche accennato al Riordino delle carriere informando che il provvedimento è in discussione al Senato e che sarebbe necessario un confronto con le OO.SS. al fine di presentare, da parte del Dipartimento, delle proposte condivise.
La riunione si è conclusa con l’impegno affinchè l’Amministrazione convochi le OO.SS. per discutere sul provvedimento del riordino delle carriere in esame al Senato.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 383 volte

CATEGORIE
LazioNEWSSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com