Sap, Sappe e Sapaf per i terremotati – Sindacato Autonomo di Polizia

Sap, Sappe e Sapaf per i terremotati

CONSULTA SICUREZZA INVITA ISCRITTI A DONAZIONI (Adnkronos) – Roma, 7 apr. – La Consulta Sicurezza, formata dai sindacati Sap, Sappe e Sapaf, invita tutti gli iscritti e il personale...
CONSULTA SICUREZZA INVITA ISCRITTI A DONAZIONI
(Adnkronos) – Roma, 7 apr. – La Consulta Sicurezza, formata dai sindacati Sap, Sappe e Sapaf, invita tutti gli iscritti e il personale che vogliono dare il proprio contributo per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto ad utilizzare il conto corrente aperto da Poste Italiane, disponibile in tutti i 14.000 uffici sparsi sul territorio.
Il numero di conto corrente postale e&#39 10.40.0000 ed e&#39 possibile effettuare versamenti tramite bollettino oppure direttamente su internet.

Un&#39altra possibilita&#39 di fornire un piccolo, ma importante contributo economico, e&#39 quella fornita dalla Protezione civile che ha stipulato una intesa con i principali operatori di telefonia fissa e mobile. Inviando un messaggio sms al numero 48580 e&#39 possibile donare un euro. E&#39 anche possibile fare la donazione tramite telefono fisso: chiamando sempre il numero 48580 si doneranno due euro. Le donazioni verranno raccolte dal Dipartimento della protezione civile per il soccorso e l&#39assistenza e verranno utilizzate per i soccorsi e per i generi alimentari di prima necessita&#39.

(Apl/Col/Adnkronos) 07-APR-09 16:41

Terremoto, Consulta sicurezza invita a solidarieta&#39 verso vittime
Roma, 07 APR (Velino) – “La consulta sicurezza (Sap, Sappe e Sapaf) e&#39 vicina alle popolazioni duramente colpite dal terremoto ed ai colleghi che in queste ore e in questi giorni sono impegnati per portare soccorsi ed aiuti”.
Lo rende noto un comunicato del sindacato autonomo di polizia, del sindacato autonomo polizia penitenziaria e del sindacato autonomo polizia ambientale e forestale.
“In occasioni come queste – ai legge nella nota -, la solidarieta&#39 degli appartenenti e&#39 grande e, al di la&#39 degli operatori impiegati sul territorio, molti vogliono fornire un contributo concreto e tangibile. Per questo, la consulta sicurezza invita tutti gli iscritti e il personale che vogliono dare il proprio contributo per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto ad utilizzare il conto corrente aperto da poste italiane, disponibile in tutti i 14.000 uffici sparsi sul territorio.
Il numero di conto corrente postale e&#39 10.40.0000 ed e&#39 possibile effettuare versamenti tramite bollettino oppure direttamente su internet. Un&#39altra possibilita&#39 di fornire un piccolo, ma importante contributo economico, e&#39 quella fornita dalla Protezione civile che ha stipulato una intesa con i principali operatori di telefonia fissa e mobile.
Inviando un messaggio sms al numero 48580 e&#39 possibile donare un euro. E&#39 anche possibile fare la donazione tramite telefono fisso: chiamando sempre il numero 48580 si doneranno due euro. Le donazioni verranno raccolte dal dipartimento della Protezione civile per il soccorso e l&#39assistenza e verranno utilizzate per i soccorsi e per i generi alimentari di prima necessita&#39”.
(com/adf) 071315 APR 09

Il comunicato della Consulta Sicurezza
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 520 volte

CATEGORIE
LazioNEWSSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com