SAP e COCER, insoddisfazione per scelte su Contratto – Sindacato Autonomo di Polizia

SAP e COCER, insoddisfazione per scelte su Contratto

  SICUREZZA: CONTRATTO; SAP, PROPOSTA INDECENTE 5 EURO AL MESE (ANSA) – ROMA, 13 GIU – Quella del governo di un aumento di cinque euro al mese nel 2007...

 

SICUREZZA: CONTRATTO; SAP, PROPOSTA INDECENTE 5 EURO AL MESE
(ANSA) – ROMA, 13 GIU – Quella del governo di un aumento di cinque euro al mese nel 2007 e di dieci nel 2008 e’ una ‘proposta indecente’. E’ quanto sostiene il Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), dopo l’apertura del tavolo di trattativa tra governo e parti sociali per il rinnovo del contratto del comparto sicurezza e difesa.
‘Al netto del recupero inflattivo, che, dunque, non e’ un aumento retributivo – dice il segretario Filippo Saltamartini – il governo della Repubblica prevede per i suoi ‘servitori’ un ‘beneficio’ stipendiale vero di 5 euro per il 2007 e di 10 euro nel 2008′. Il Sap si e’ dichiarato comunque ‘disponibile’ a concludere la trattativa, ‘a condizione che il governo – aggiunge Saltamartini – si assuma l’impegno per la prossima legge finanziaria 2008 di aumentare il fondo di specificita’ (sganciamento dal pubblico impiego) portando l’appostamento attuale da 80 milioni a 400, oltre a dover finanziare il riordino delle carriere’.
Se tale stanziamento non verra’ incrementato, conclude il segretario del Sap, i sindacati porteranno nuovamente in piazza gli agenti, per una manifestazione di protesta.(ANSA).
GUI 13-GIU-07 17:05

SICUREZZA: CONTRATTO; COCER CC, ATTINGERE A TESORETTO

(ANSA) – ROMA, 13 GIU – Non si escluda la possibilita’ di attingere al Tesoretto per soddisfare le esigenze del comparto sicurezza, finora disattese dal governo. E’ quanto chiede il Cocer dei Carabinieri dopo l’apertura del tavolo per il rinnovo del contratto del comparto sicurezza e Difesa.
‘Pur assicurando la piena disponibilita’ ad avviare un confronto serio per arrivare in tempi brevi alla firma di un accorso – afferma l’organismo di rappresentanza sindacale dei carabinieri – il Cocer ha espresso la propria insoddisfazione per le scelte economiche compiute fino ad oggi dall’esecutivo, che hanno fortemente penalizzato il comparto sicurezza, causando un diffuso malcontento tra il personale’. Per questo, ‘nell’auspicare un diverso atteggiamento del governo in sede di rinnovo’, il Cocer ha ‘chiesto con forza il riconoscimento della specificita’, non soltanto economica ma normativa, attingendo, se necessario, al famoso ‘tesoretto’.’ Il Cocer infine ‘prende atto dell’impegno del ministro Nicolais e del sottosegretario Scanu a dare consistenza con un provvedimento normativa alla specificita’ e a reperire nella prossima finanziaria ulteriori risorse per soddisfare le legittime aspirazioni del personale’.(ANSA).
COM-GUI 13-GIU-07 17:12
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 387 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com