IL SAP ALL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PERUGIA CON IL TESTO DI ELENA PAGANI – Sindacato Autonomo di Polizia

IL SAP ALL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PERUGIA CON IL TESTO DI ELENA PAGANI

Il libro della nostra collega e Maestro d’Arte, Elena Pagani, “Ladri di Facce” diventa testo universitario. Il SAP, che ha patrocinato il libro che la poliziotta ha scritto con...

Il libro della nostra collega e Maestro d’Arte, Elena Pagani, “Ladri di Facce” diventa testo universitario. Il SAP, che ha patrocinato il libro che la poliziotta ha scritto con il Professor Alessandro Meluzzi, esprime tutta la sua soddisfazione nell’aver subito appoggiato un progetto che raccoglieva l’esperienza maturata dalla Pagani in 30 anni di attività.

 

Grazie alla tesi di Laurea di una studentessa della Facoltà di Criminologia di Narni, dove molti colleghi poliziotti sono iscritti, il Professore Associato di Medicina Legale, Marina Dobosz dell’Università di Perugia, è venuta a conoscenza del testo della nostra collega.

La Dobosz non appena letto il libro ha voluto conoscere la Pagani e ha deciso di adottare il libro quale testo di Laurea Magistrale per due corsi: nel corso di laurea magistrale per l’insegnamento di tecniche per le investigazioni forensi, e nel corso di laurea magistrale in scienze socio-antropologiche per la sicurezza e l’integrazione sociale.

Soddisfazione nelle parole della nostra collega: “Mi ha fatto enormemente piacere – spiega la Pagani – aver saputo che una laureanda aveva presentato la sua tesi tenendo conto del mio libro. Un libro i cui diritti d’autore delle vendite andranno, tengo a ricordalo, interamente devoluti al Fondo Assistenza del personale della Polizia di Stato. L’incontro con il Professore Marina Dobosz è stato davvero interessante e sapere che altri studenti leggeranno il mio libro, per studiarlo e per partire verso nuove frontiere dell’investigazione, mi emoziona. Sono davvero onorata che il mio libro diventi testo di laurea magistrale di due corsi universitari”.

E noi del SAP onorati di entrare nelle Università grazie al patrocinio di un libro che è già nella storia della Criminologia e delle Tecniche delle Investigazioni Forensi.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 910 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com