Ruolo Tecnico, esame congiunto – Sindacato Autonomo di Polizia

Ruolo Tecnico, esame congiunto

L’incontro tra il SAP, gli altri Sindacati di polizia e l’Amministrazione dell’Interno per l’esame del documento di riassetto del ruolo tecnico, tenutosi il 4 dicembre, si è svolto e...
L’incontro tra il SAP, gli altri Sindacati di polizia e l’Amministrazione dell’Interno per l’esame del documento di riassetto del ruolo tecnico, tenutosi il 4 dicembre, si è svolto e si è concluso con un nulla di fatto. L’Amministrazione, che era guidata dal Vice capo della polizia Prefetto Calvo e dal Direttore del Servizio Cassiano, ha voluto ascoltare la varie posizioni sindacali.
Il SAP ha in primo luogo e, in solitudine, osservato che deve essere realizzato l’organigramma del Ruolo tecnico e, conseguentemente, valorizzate tutte le professionalità anche per le investigazioni criminali come nel settore delle intercettazioni telefoniche e nella polizia scientifica. Solo con l’organigramma per ogni Ufficio sarà possibile fotografare le reali potenzialità del ruolo tecnico e garantire ai suoi operatori anche il diritto al trasferimento.
Il SAP inoltre è stato particolarmente severo per quanto concerne il ventilato passaggio dei marescialli delle Forze Armate. Questi, secondo l’Amministrazione, potrebbero occupare i posti riservati ai concorsi esterni per circa 500 posti da Perito.
Si è trattato naturalmente di una previsione puramente accademica dal momento che la Legge Finanziaria in discussione in Parlamento non è stata ancora approvata.
Tuttavia, in considerazione delle difficoltà che emergono dal quadro normativo e in particolare dall’impossibilità di bandire nuovi concorsi, il SAP ha auspicato una norma che possa consentire il passaggio dal ruolo di Polizia al ruolo tecnico e anche quello inverso. Dal ruolo tecnico a quello di polizia.
Ed infine, se le ricorrenti difficoltà dovessero permanere, il SAP sarebbe d’accordo a costituire il Ruolo tecnico come “specialità” della Polizia di Stato con le garanzie di impiego tipiche del personale specializzato.
In proposito, il SAP ha isolatamente sostenuto che sia necessario un ampio progetto di delegificazione della materia con provvedimenti amministrativi diretti a ridurre i profili professionali e la necessità che sia consentito un ampio interscambio tra profili, qualifiche dello stesso settore tecnico.
Trattandosi, tuttavia, di una ricognizione generale, il SAP ha annunciato un documento scritto che gli specialisti del settore del SAP stanno già predisponendo. Tutti coloro i quali volessero contribuire alla realizzazione del nostro progetto possono scrivere a nazionale@sap-nazionale.org

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 450 volte

CATEGORIE
NEWSTerniUdine

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com