Ronde, positivo lo stralcio dal d.l. sicurezza – Sindacato Autonomo di Polizia

Ronde, positivo lo stralcio dal d.l. sicurezza

SAP, BENE STRALCIO NORMA SU RONDE (ANSA) – ROMA, 8 APR – &#39Lo stralcio dal dl sicurezza delle norme sulle ronde e&#39 un passo importante che viene incontro alle...
SAP, BENE STRALCIO NORMA SU RONDE

(ANSA) – ROMA, 8 APR – &#39Lo stralcio dal dl sicurezza delle norme sulle ronde e&#39 un passo importante che viene incontro alle nostre richieste. Ribadiamo, infatti, la contrarieta&#39 degli operatori delle forze dell&#39ordine ad una norma inutile e pericolosa per gli stessi cittadini, soprattutto nel nostro meridione&#39. E&#39 quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, il sindacato autonomo di polizia e presidente della Consulta Sicurezza, costituita da Sap, Sappe (polizia penitenziaria) e Sapaf (corpo forestale).

&#39La sicurezza dei cittadini – sostiene Tanzi – deve essere garantita in primo luogo dalle forze dell&#39ordine, in linea con quanto prevede la legge 121/1981 e, soprattutto, nello spirito di quanto avviene nel resto d&#39Europa e del mondo, dove i compiti di polizia non sono svolti ne&#39 da associazioni di cittadini e ne&#39 da militari&#39.

&#39Occorre invece – conclude il segretario del Sap – riconoscere che da decenni nel nord Italia esistono associazioni di volontari locali che forniscono un contributo alla sicurezza cittadina e per questi gruppi occorre certo trovare una forma di disciplina. Al sud, invece, la situazione e&#39 completamente diversa e le ronde rischiano di diventare pericolose in primo luogo per gli stessi cittadini che vi partecipano&#39.
(ANSA) NE 08-APR-09 13:13

SAP, POSITIVO STRALCIO DL SU RONDE

(Adnkronos) – Roma, 8 apr. – “Lo stralcio dal dl sicurezza delle norme sulle ronde e&#39 un passo importante che viene incontro alle richieste del Sap e della Consulta Sicurezza. Ribadiamo, infatti, la contrarieta&#39 degli operatori delle forze dell&#39ordine ad una norma inutile e pericolosa per gli stessi cittadini, soprattutto nel nostro meridione”. Lo afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, Sindacato autonomo di polizia. Tanzi e&#39 anche presidente della Consulta Sicurezza, costituita da Sap, Sappe (Polizia penitenziaria) e Sapaf (Corpo forestale).

“La sicurezza dei cittadini -afferma il segretario generale del Sap- dev&#39essere garantita in primo luogo dalle forze dell&#39ordine in linea con quanto prevede la legge 121/1981 e, soprattutto, nello spirito di quanto avviene nel resto d&#39Europa e del mondo, dove i compiti di polizia non sono svolti ne&#39 da associazioni di cittadini e ne&#39 da militari. Occorre invece riconoscere che da decenni nel nord Italia esistono associazioni di volontari locali che forniscono un contributo alla sicurezza cittadina e per questi gruppi occorre certo trovare una forma di disciplina”.

“Al sud, invece -conclude Tanzi- la situazione e&#39 completamente diversa e le ronde rischiano di diventare pericolose in primo luogo per gli stessi cittadini che vi partecipano. Anche per questo, l&#39istituzionalizzazione delle ronde su scala nazionale va opportunamente valutata e ribadiamo il nostro giudizio positivo sullo stralcio della norma deciso oggi dalla conferenza dei capigruppo a Montecitorio”.


(Apl/Opr/Adnkronos) 08-APR-09 13:00

Apc-Dl sicurezza/ Sindacato autonomo polizia: Bene stralcio ronde
Tanzi: “Sicurezza cittadini dev&#39essere garantita da forze ordine”

Roma, 8 apr. (Apcom) – Lo stralcio dal dl sicurezza delle norme sulle ronde “e&#39 un passo importante che viene incontro alle richieste del Sap e della Consulta Sicurezza”. E&#39 quanto afferma in una nota Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, il sindacato autonomo di polizia. Tanzi, che e&#39 anche presidente della Consulta Sicurezza, organizzazione che riunisce Sap, Sappe (polizia penitenziaria) e Sapaf (corpo forestale), aggiunge: “Ribadiamo, infatti, la contrarieta&#39 degli operatori delle forze dell&#39ordine ad una norma inutile e pericolosa per gli stessi cittadini, soprattutto nel nostro meridione”.

“La sicurezza dei cittadini dev&#39essere garantita in primo luogo dalle forze dell`ordine – dice il segretario generale del Sap – in linea con quanto prevede la legge 121/1981 e, soprattutto, nello spirito di quanto avviene nel resto d&#39Europa e del mondo, dove i compiti di polizia non sono svolti ne&#39 da associazioni di cittadini e ne&#39 da militari”.

Secondo Tanzi “occorre invece riconoscere che da decenni nel nord Italia esistono associazioni di volontari locali che forniscono un contributo alla sicurezza cittadina e per questi gruppi occorre certo trovare una forma di disciplina. Al sud, invece, la situazione e&#39 completamente diversa e le ronde rischiano di diventare pericolose in primo luogo per gli stessi cittadini che vi partecipano. Anche per questo, l&#39istituzionalizzazione delle ronde su scala nazionale va opportunamente valutata e ribadiamo il nostro giudizio positivo – conclude – sullo stralcio della norma deciso oggi dalla conferenza dei capigruppo a Montecitorio”.


Red/Bar 081132 apr 09

MARCIA INDIETRO GOVERNO, VIA RONDE DA DL

(ANSA) – ROMA, 8 APR – Il governo ha accettato di eliminare dal dl sicurezza le norme sulle ronde duramente contestate dall&#39opposizione. L&#39accordo e&#39 stato raggiunto nella conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Soddisfatta l&#39opposizione, che interrompera&#39 il suo ostruzionismo, consentendo di dare il via libera al testo a Montecitorio entro la giornata di oggi.

(ANSA) FLB/SAF 08-APR-09 09:48


CAMERA, SOPPRESSE LE NORME SULLE RONDE


(ANSA) – ROMA, 8 APR – L&#39Aula della Camera ha approvato gli emendamenti della commissione con cui vengono soppresse dal dl sicurezza le norme sulle ronde. Contro la soppressione hanno votato i deputati della Lega malgrado il parere favorevole della commissione e del governo.
(ANSA) FLB 08-APR-09 16:17

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 200 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com