RIUNIONE SULL’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE 2022: LE RICHIESTE DEL SAP – Sindacato Autonomo di Polizia

RIUNIONE SULL’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE 2022: LE RICHIESTE DEL SAP

Si è svolta questa mattina la riunione presso la “Sala Europa dell’Ufficio Coordinamento Pianificazione delle Forze di Polizia” tra l’amministrazione di P.S. e le organizzazioni sindacali riguardante l’individuazione degli...

Si è svolta questa mattina la riunione presso la “Sala Europa dell’Ufficio Coordinamento Pianificazione delle Forze di Polizia” tra l’amministrazione di P.S. e le organizzazioni sindacali riguardante l’individuazione degli argomenti da trattare nel 2022 nell’ambito dell’aggiornamento professionale dedicato alle materie di interesse generale e nell’approfondimento di specifiche tematiche di settore.

Per l’Amministrazione erano presenti il Direttore dell’Ispettorato delle Scuole della Polizia di Stato il Dirigente Generale dr. Cucchiara e il Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali dott.ssa Corbo.

In apertura dei lavori è stato illustrato, da parte del Dirigente Generale dr. Cucchiara, il lavoro  svolto dall’Ispettorato delle Scuole della Polizia di Stato che ha redatto un articolato programma coinvolgendo tutte le Direzioni Centrali del Dipartimento al fine di elevare ulteriormente lo standard della formazione, di primo e di secondo livello.

Ha comunicato, inoltre, lo sforzo che la Direzione Centrale ha messo in campo per riuscire a coprire l’intero territorio nazionale con la piattaforma SISFOR.

Nel corso dell’odierna riunione, il SAP, nel ribadire ancora una volta l’importanza che riveste l’aggiornamento professionale del personale della Polizia di Stato, ha avanzato le seguenti richieste:

  • per quanto concerne il primo argomento delle tematiche generali “Il contrasto alle minacce terroristiche interne ed internazionali. Profili strategici e operativi”, si richiede che vengano definite con chiarezza i profili operativi.
  • Per quanto attiene il secondo argomento, sempre concernente le tematiche generali, “Profili di responsabilità nell’attività di Polizia: aspetti operativi e casistica giurisprudenziale”, vista l a materia di attualità, il SAP ha richiesto che l’argomento venga trattato in maniera approfondita per permettere ai colleghi  di operare nel migliore dei modi.
  • Per quanto riguarda il terzo punto, sempre concernente le tematiche generali, “L’uso delle armi da parte degli operatori di polizia aspetti normativi e casistica giurisprudenziale” si chiede che venga meglio illustrata la normativa, in funzione della prossima distribuzione  della pistola Taser con le sue funzionalità.

Si è avuto modo di segnalare la necessità di approfondire argomenti quali il  “Codice Rosso” ed i relativi aggiornamenti nella tematica di settore, viste le numerose difficoltà segnalate da operatori  degli Uffici Prevenzione Generale e Soccorso.

In aggiunta e come argomento di estrema rilevanza, in relazione al corretto utilizzo dei social network aperti, si è richiesto che tale argomento venga inserito come tematica di settore, evidenziando le condotte che possono avere rilevanza penale o disciplinare.

È stata inoltre evidenziata l’assenza di moduli inerenti di leggi e normative previste dall’ordinamento (legge sulla tutela della maternità, congedi parentali, congedi per gravi motivi familiari, norme previdenziali ecc.) nell’ottica di una più funzionale e consapevole gestione delle risorse umane, nonché di una formazione del personale nell’interesse di tutti gli operatori di P.S.

Come già rilevato e segnalato nei precedenti incontri, è stata reiterata l’istanza inerente la previsione di moduli aventi ad oggetto i protocolli di intervento o se non ancora approntati, la gestione dell’intervento operativo (che esulino dalle tecniche -operative) per il personale che espleta servizio di controllo del territorio (volanti, stradale, polfer).

È stata posta l’attenzione circa la necessità di avviare alla formazione – se non con corsi specifici quantomeno con modalità e-learning – il personale referente per la trasparenza amministrativa e l’anticorruzione, come meglio previsto dalla normativa vigente in materia di ANAC e profili come responsabili R.U.P., vista l’attenzione posta      dall’Amministrazione su tale argomento.

Infine, in ordine alle materie pratiche, il SAP ha formulato le seguenti richieste:

  • tecniche operative – in considerazione del fatto che la materia di interesse primario per ogni operatore è inevitabilmente incorsa in criticità di svolgimento riconducibili all’attuale situazione di emergenza covid, questa O.S. chiede che, in vista della prossima distribuzione della Pistola Taser, venga predisposto un corso propedeutico e vengano indicati protocolli operativi.
  • Guida – vengano programmati corsi aggiornamento di guida sicura al fine di permettere agli operatori di migliorare le capacità ed esperienza individuali come autisti di equipaggi operativi.

A conclusione dei lavori il Direttore dell’Ispettorato delle Scuole della Polizia di Stato ha espresso apprezzamento per le segnalazioni e le richieste esposte dal SAP ritenendole tutte ammissibili e oggetto di valutazione da parte dei suoi Uffici.

image_pdfSCARICA IN PDFimage_printSTAMPA

Letta 823 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi